Harry Potter ritorna di sicuro – dice Radcliffe

In una recente intervista Daniel Radcliffe (Harry Potter) ha detto che il maghetto ritorna sicuramente

Secondo l’attore, una nuova versione di Harry Potter è inevitabile. Che sia un nuovo adattamento cinematografico dei libri di J.K. Rowling o uno show televisivo, qualcosa di nuovo prima o poi ci sarà. Il maghetto ritorna!

Harry Potter ritorna – secondo Daniel Radcliffe

A Daniel Radcliffe non dispiacerebbe immergersi nuovamente nell’universo magico di Harry Potter. Tempo fa, quando i film della saga erano giunti al termine, l’attore si era mostrato contento di cambiare soggetto. Effettivamente la maggior parte degli spettatori lo associa solo ad Harry Potter, facendo passare in secondo piano tutti gli altri suoi lavori. Ora sono passati ben 8 anni dall’uscita dell’ultimo film e la nostalgia si fa sentire, tanto da affermare che Harry Potter ritorna di sicuro.

Daniel Radcliffe, il famoso interprete di Harry Potter, afferma che il mago ritorna.
Daniel Radcliffe – Photo credit: dal web

Daniel Radcliffe ha chiacchierato con Tv Guide in merito alla nuova serie “Miracle Workers” in cui sarà uno dei personaggi principali e l’argomento Harry Potter non è mancato. L’attore ha detto che, a suo parere, prima o poi vedremo qualcos’altro del mondo magico. In effetti, se pensiamo a personaggi come Batman, Spiderman e anche al recente ritorno di Mary Poppins, abbiamo più versioni. E se anche Harry Potter ritorna in una nuova versione?

“Sono sicuro che ci saranno altre versioni, so che non sarò l’unico Harry Potter. Ne abbiamo già avuti altri…”

Daniel Radcliffe

Radcliffe si riferisce a Jamie Parker e Gareth Reevens che hanno avuto il ruolo da protagonisti nello spettacolo teatrale: “Harry Potter e la maledizione dell’erede”.

Harry Potter ritorna a teatro

“Harry Potter e la maledizione dell’erede” è un’opera teatrale del 2016 scritta da J.K. Rowling. L’autrice ha detto che non aveva intenzione di scrivere altri libri su Harry Potter, ma che questo spettacolo si può quasi vedere come un ottavo libro della serie. Lo spettacolo inizia esattamente quando finisce l’ultimo libro della saga, cioè con Harry, Ron ed Hermione ormai adulti che accompagnano i figli alla stazione.

Il libro di "Harry Potter e la maledizione dell'erede" che vede il mago che ritorna da adulto.
Il libro dell’opera teatrale – Photo credit: dal web

Nello spettacolo, Harry Potter è capo del dipartimento della legge magica. Hermione è diventata ministro della magia e Ron gestisce il negozio di scherzi Weasley. L’opera è incentrata sui figli dei protagonisti della storia originale. In particolare su Albus Severus Potter e Scorpius Malfoy (il figlio di Draco Malfoy). I due, a differenza dei genitori, stringono una grande amicizia, ma combinano subito un guaio.

Per mezzo di un giratempo (oggetto magico per viaggiare nel tempo) saremo proiettati in un presente alternativo in cui il risultato della guerra magica è ribaltato: Harry Potter è morto vent’anni prima. Una trama interessante che ha il potenziale per essere sviluppata sul grande schermo.

Harry Potter – ritorna il mondo magico

Daniel Radcliffe dice che Harry Potter ritorna sicuramente ancora. Al momento abbiamo già avuto l’occasione di vedere qualcosa ambientato nel suo universo magico. Ecco alcuni esempi (oltre allo spettacolo di cui vi ho già parlato):

“Animali fantastici e dove trovarli”, di cui da poco è uscito anche il seguito, è un film ambientato prima della nascita di Harry Potter.
Sul sito web Pottermore, creato dalla stessa autrice J.K. Rowling nel 2012, vengono aggiunti contenuti extra e curiosità non presenti nei libri.
Non mancano sempre nuovi videogiochi a tema per trasportare i fan in quella magica dimensione.

Pottermore, videogioco e "Animali fantastici e dove trovarli". Prodotti ispirati al mondo di Harry Potter.
Derivati del mondo di Harry Potter – Photo credit: dal web con modifiche di Elisa Scaglia

Quindi, anche se non sentiamo il nome di Harry Potter, sicuramente non mancano bacchette magiche e incantesimi.

Seguici sui social:
Facebook
Instagram

© RIPRODUZIONE RISERVATA