Cinema

Haruma Miura, morto il giovane attore giapponese

E’ stato ritrovato senza vita l’attore giapponesie Haruma Miura. L’uomo è deceduto ieri nella sua abitazione a Tokyo. Aveva solamente 30 anni. L’ipotesi più accreditata per ora è che si tratti di un suicidio. A riportare per primo la notizia è stato il Kyodio News+, assieme ad altre testate giapponesi. Secondo ciò che i media hanno dichiarato fin’ora, il suo manager lo ha trovato privo di vita nella sua stanza. Quest’ultimo si era recato nell’abitazione dell’attore per accettarsi delle sue condizioni dopo che non si era presentato a lavoro. Miura è stato quindi portato in ospedale dove i medici hanno dichiarato ufficialmente la sua morte.

Le autorità stanno ancora indagando per quanto riguarda le precise dinamiche della vicenda. L’ipotesi più accreditata, comunque, sembra essere il suicidio. Ciò sembra essere supportato anche da un ulteriore elemento. Il manager, infatti, avrebbe trovato una nota scritta dall’attore prima di commettere l’atto. Tuttavia, come dichiarato dalla management company dell’artista, la Amuse Inc, tutto deve essere ancora confermato. Ulteriori aggiornamenti saranno presto resi pubblici.

“To fans and people concerned, we apologize for the worry and the inconvenience caused, but as to details we are still confirming and will inform you once again”

“Per i fan e le persone preccupate, ci scusiamo per la preoccupazione e il disagio causati, stiamo ancora confermando i dettagli e vi informeremo ancora una volta.”

Haruma Miura ha raggiunto la sua consacrazione per aver recitato in film come L’Attacco dei Giganti (Shinji Higuchi, 2015), The Eternal Zero (Takashi Yamazaki, 2013), Sky of Love (Natsuki Imai, 2007) e From Me to You (Naoto Kumazawa, 2010). L’attore aveva già in cantiere alcuni progetti recitativi per la fine di quest’anno. Doveva prendere parte ad una serie TV che sarebbe dovuta uscire a settembre. Inoltre, era confermata la sua partecipazione ad un musical il cui debutto era previsto per fine anno. Infine, sempre a settembre, un nuovo dramma, Love Will Begin When Money End, lo avrebbe visto tra i protagonisti.

Seguici su Metropolitan Magazine Italia e Il cinema di Metropolitan.

Giorgia Silvestri

Back to top button