14.9 C
Roma
Maggio 16, 2021, domenica

I cinema italiani riaprono: i dati della settimana passata e i film in uscita

- Advertisement -

A distanza di una settimana dalla riapertura delle sale cinematografiche in gran parte d’Italia arrivano i primi dati sugli incassi al botteghino. I numeri confermano il grande impatto che la consegna degli Oscar ha avuto sulle scelte degli italiani. In prima posizione c’è, infatti, la statuetta d’oro al miglior film, “Nomadland” di Chloé Zhao. Seguono “Minari” con Moon Yeo-Jeong, miglior attrice non protagonista, e “In the Mood for Love“, unico titolo senza alcuna nomination dell’Academy.

Dati che confortano e in parte sorprendono. E’ importante ricordare che la pandemia ha concesso a diverse piattaforme di streaming di appropriarsi dei titoli destinati al grande schermo. Lo stesso “Nomadland” è attualmente disponibile su Disney+ e dal 5 maggio “Minari” sarà trasmesso su Sky Cinema. Nonostante ciò gli ingressi della settimana, aumentati con il weekend del primo maggio, dimostrano quanto la gente abbia voglia di tornare in sala. Oltre ai titoli già nominati, ai primi posti della classifica compaiono anche “Sesso sfortunato e follie porno“, “I predatori” e “Un divano a Tunisi“.

"Nomadland" - Photo Credits: La Repubblica
“Nomadland” – Photo Credits: La Repubblica

I film che usciranno al cinema questa settimana

Il podio potrebbe essere ribaltato già nella settimana entrante. L’ultimo film di Woody Allen, “Rifkin’s Festival“, si prospetta essere il vero rivale di “Nomadland“. La pellicola girata a San Sebastian, che sarebbe dovuta uscire al cinema a novembre, ha finalmente una data sul calendario delle proiezioni, ovvero il 6 maggio. Nella commedia il regista esplora crisi e gelosie di un marito ipocondriaco, il personaggio interpretato da Wallace Shawn. Il film presenta un cast d’eccezione, in cui compaiono i nomi di Elena Alaya e Louis Garrel. Complice del successo potrebbe essere la totale assenza della pellicola sulle piattaforme streaming.

Condizione con la quale dovrà, invece, combattere “Pieces of Woman“, film con la premiata Vanessa Kirby in uscita al cinema, ma presente su Netflix già da Gennaio. Nel fine settimana arrivano in sala anche “Due” dell’italiano Filippo Meneghetti. Pellicola francese che ha sfiorato la nomination agli Oscar. Nel film si esplora il complicato rapporto tra le due protagoniste, interpretate da Barbara Sukowa e Martine Chevallier. In attesa di vedere chi salirà sul podio, si riporta di seguito la classifica degli ingressi e incassi al cinema della settimana passata, fornita dal sito Cinetel.it.

Louis Garrel, Elena Alaya e Wallace Shawn in "Rafkin's Festival" - Photo Credits: Cinematographe.it
Louis Garrel, Elena Alaya e Wallace Shawn in “Rafkin’s Festival” – Photo Credits: Cinematographe.it

Ingressi e incassi al botteghino della settimana passata

Nomadland – € 130.045 (18.830 presenze)

Minari – € 23.451 (3.454 presenze)

In the Mood for Love – € 9.503 (1.405 presenze)

Est – Dittatura Last Minute – € 3.852 (598 presenze)

Sesso sfortunato e follie porno – € 2.980 (436 presenze)

I predatori – € 1.165 (157 presenze)

Un divano a Tunisi € 1.111 (145 presenze)

Trash– € 1.016 (147 presenze)

Lei mi parla ancora € 773 (131 presenze)

10 Lezioni di persiano € 678 (114 presenze)

Marta Millauro

Seguici su

Facebook

Metropolitan Magazine

Instagram

Twitter

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -