Arte e Intrattenimento

I Corpi Celesti del Met Gala 2018: gli outfit delle star tra sacro e blasfemo

Adv

Gli Oscar del Fashion sono tornati a New York con un red carpet eccentrico e sfavillante. Il tema del Met Gala 2018 richiama la moda e l’immaginario cattolico. Ecco gli outfit delle star degni di nota.

Si è svolto nella notte di lunedì 7 maggio nell’Upper East Side di New York, l’appuntamento annuale con i Met Gala. Gli Oscar del Fashion hanno dipinto la Grande Mela di sacralità e blasfemia. “Corpi Celesti: la moda e l’immaginazione cattolica” è il fil rouge dell’edizione dei Met Gala di New York 2018. Madrina dell’evento è Anna Wintour, giornalista e direttrice della rivista di moda più prestigiosa degli Stati Uniti, Vogue US. A sfilare sul red carpet del Metropolitan Museum of Art, i volti più noti dello spettacolo, con le loro mise scenografiche a tema cattolico. E le star si sono sbizzarrite.

Katy Perry al Met Gala 2018 (Photo Credits: MTV)

Protagoniste assolute dei Met Gala 2018 sono le queen della pop music: Rihanna e Katy Perry. La prima vestita come una papessa da John Galliano, la seconda trasformata magistralmente in Arcangelo da Donatella Versace. Ma le scenografiche mise dei corpi celesti del Met Gala non finisco qui. Nicky Minaj è una diavolessa che si trascina dietro un strascico purpureo stile impero. Ariana Grande sfodera il “Cappella Sistina Dress”, l’abito di Vera Wang che riproduce fedelmente l’opera di Michelangelo. Sarah Jessica Parker, protagonista di Sex and the City nota per le sue mise stravaganti, indossa un tabernacolo-à-porter: nient’altro che un presepe a mo’ di cappello.

Il “Cappella Sistina Dress” di Ariana Grande (Photo Credits: MTV Italia)

A catturare l’attenzione dei Met Gala 2018 anche il red carpet di Scarlett Johansson. L’attrice sfoggia un abito stile Marchesa disegnato da Georgina Chapman, l’ormai ex moglie del produttore americano Weistein, investita a sua volta dallo scandalo del marito. Sui generis anche l’outfit della top model Cara Delevigne: con punte dei capelli rosa e orecchie dipinte in oro. Fa discutere i Met Gala 2018 l’abito dell’attrice Blake Lively: un Versace realizzato in ben 600 ore di lavoro. All’estremo opposto, Lil Reinhart veste fieramente H&M. Tra le coppie trionfa il rapper Chainz, che sciocca i Met Gala 2018 con la sua proposta di matrimonio a Kesha Ward, in pieno stile hollywoodiano: “mi vuoi sposare?”.

Sarah Jessica Parker al Met Gala 2018 (Photo Credits: Popsugar)

Madre di Like a Vergin, Like a Prayer e Halleluja, Madonna non si smentisce mai. Sul red carpet dei Met Gala 2018, la cantante veste i panni di una madonna total black firmata Gaultier. Ma una volta sul palco del Metropolitan Museum, Madonna sfoggia delle trecce da pastorella e una tunica da frate, trasformata in un corpetto bianco nel corso della sua performance mistica. Stupisce i Met Gala di quest’anno anche il proprietario della Tesla, Elon Musk, mano nella mano alla sua nuova fiamma: la cantante Grimes, in una mise stile “Glass and Bone”. A dare un tocco di regalità all’evento ci pensano le principesse Beatrice di York e Charlotte Casiraghi, la nipote 29enne della regina Elisabetta II.

Madonna al Met Gala 2018 (Photo Credits: Glamour)

La mostra “Heavenly Bodies: Fashion and the Catholic Imagination”, curata da Adrew Bolton, verrà esposta al pubblico di New York fino all’8 ottobre. Realizzata in collaborazione con Versace, Christine and Stephen A. Schwarzaman e Condé Nast, la mostra vanta persino la benedizione del Papa. Per la prima volta in assoluto, il Vaticano ha concesso al Metropolitan Museum of Art l’esposizione di vari cimeli papali. In grande stile Met Gala, il tema sacro dell’esposizione viene rivisitato dall’estro e dalle collezioni di alta moda, dagli anni Venti ad oggi. All’immancabile Versace, si aggiungono anche Valentino e Dolce&Gabbana. Insomma un evento in grande stile che, tra sacro e profano, si aggiudica anche quest’anno l’appellativo di Oscar del Fashion.

Adv
Adv
Adv
Back to top button