7.7 C
Roma
Aprile 20, 2021, martedì

“Il commissario Ricciardi”, la nuova serie tv Rai con Lino Guanciale

- Advertisement -

Lino Guanciale, ospite da Mara Venier a Domenica In, presenta “Il commissario Ricciardi“, la nuova serie tv, in onda da lunedì 25 Gennaio su Rai Uno, di cui è protagonista. Tratta dai romanzi di Maurizio De Giovanni, autore anche delle sceneggiature insieme a Salvatore Basile, Viola Rispoli e Doriana Leondeff, la serie tv è un misto di generi, tra poliziesco, noir e mistery.

Un viaggio indietro nel tempo, nella Napoli degli anni ’30, con i suoi crimini efferati e il dover apparire una città tranquilla dove la criminalità non esiste, secondo quanto voluto dal Duce. Al fine di rendere più veritiero possibile questo viaggio indietro nel tempo, la produzione è stata assistita dalla Fondazione regionale per individuare i siti più adatti a ricreare quell’ambientazione.

Trama de “Il commissario Ricciardi”

Protagonista della storia è Luigi Alfredo Ricciardi, trent’anni, commissario della squadra mobile di Napoli. Originario del Cilento e discendente di una famiglia nobiliare, il cui unico legame è la tata Rosa, con cui vive. Introverso e solitario, con particolare intuito e determinazione nella risoluzione dei casi più difficile. Ricciardi ha un dono, che tiene segreto e che chiama “Il Fatto”. E’ in grado di vedere gli spettri delle vittime di morte violenta e di sentire la loro ultima frase.

Un dono che però si rivela una dannazione nella sua vita privata, al punto da non voler avere relazioni perché ha paura di rendere infelice anche le persone con cui vive. Però, due donne si contendono l’amore di Ricciardi. Da una parte Livia, una bellissima donna, ricca ed ex cantante lirica, determinata conquistarlo, dall’altra Enrica, dolce e timida ragazza sua vicina di casa.

Ricciardi, Lino Guanciale, e il brigadiere Maione, Antonio Milo, ne "Il commissario Ricciardi" - photocredits: wondernet magazine
Ricciardi, Lino Guanciale, e il brigadiere Maione, Antonio Milo, ne “Il commissario Ricciardi” – photocredits: wondernet magazine

Altri protagonisti e il cast

Nelle indagini Ricciardi è affiancato dal brigadiere Maione, suo amico e uomo fidato, e dall’anatomopatologo Bruno Modo, suo amico e aperto dissidente del regime fascista. Il brigadiere Maione è Antonio Milo e Bruno Modo è Enrico Iannello. Superiore di Ricciardi e di Maione è il vicequestore Garzo, interpretato da Mario Pirrello, un uomo ambizioso e arrivista.

Serena Iansiti è la bellissima Livia, Maria Vera Ratti la dolce Enrica, Nunzia Schiano la tata Rosa, Peppe Servillo è Don Pierino che sarà, in alcune occasioni, aiutante e confidente di Ricciardi e Adriano Falivene nei panni di Bambinella, informatore di Maione.

Alessia Avanzato

Seguici su

Facebook

Metropolitan Gossip&Tv

Instagram

Twitter

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -