Il DTM del futuro prende forma, ecco le nuove regole

dtm zolder
Il DTM annuncia novità per il prossimo futuro – Photo Credit: DTM Media

La stagione 2020 ormai alla fine, ma il DTM inizia a pensare a nuove regole dando uno sguardo a quello che sarà il suo futuro a partire dal prossimo anno. Con le difficoltà incontrate negli ultimi anni e dopo l’annuncio di Audi di lasciare la serie alla fine di quest’anno, il campionato tedesco è stato costretto a reinventarsi. Si tornerà in pista a bordo di vetture GT3, ma con un regolamento riscritto opportunamente per il DTM.

Partenze lanciate tra le regole future del DTM

Nei giorni scorsi il DTM ha annunciato una serie di dettagli riguardanti il regolamento per la prossima stagione. Come richiesto da team e costruttori, sulle vetture saranno presenti l’ABS ed il controllo di trazione. Si è optato per l’adozione di questi due dispositivi principalmente per una questione economica, in quanto sulle GT3 sono già presenti e rimuoverli avrebbe comportato delle spese di sviluppo non indifferenti.

Altro aspetto riguarda invece la partenza delle gare. Infatti sarà abbandonata la partenza in stile Gran Premio in favore della partenza lanciata. Non una vera e propria novità per il DTM, che al termine di regime safety car adotta già la partenza in stile Indy e che in futuro dovrà adottarla anche al via.

dtm zolder 2
La ripartenza in stile Indy nel DTM – Photo Credit: Media DTM

Diverse novità e molte conferme

Se da un lato abbiamo tante novità, dall’altro sono tanti gli aspetti regolamentari che resteranno invarianti anche il prossimo anno. Tra questi il format del week-end, con due gare (una il sabato ed una la domenica) della lunghezza di 55 minuti più un giro. Nessun cambio pilota inoltre (a differenza di altri campionati GT) e confermato anche il pit stop obbligatorio.

Per quanto riguarda la trasmissione delle gare, il servizio continua ad essere erogato da parte di SAT.1 per i Paesi di lingua tedesca, oltre che sul canale YouTube della serie e sulla piattaforma streaming DTM Grid in tutto il mondo.

Stando a quanto riportato dai canali del DTM, sarebbero già diversi i team interessati ad entrare nel campionato. Il “boss” della serie tedesca Gerhard Berger ha auspicato inoltre un ritorno della Mercedes, ma si spera che le presenze siano sempre di più.

SEGUICI SU:

? INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
? YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
? SPOTIFY: https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
? PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/motors.mmi/
? GRUPPO FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/763761317760397
? NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

© RIPRODUZIONE RISERVATA