BRAVE

Il questionario post Covid “solo per donne”, la bufera e i risvolti

Adv

Il questionario incriminato è quello sottoposto dall’Asst Rhodense, in Lombardia ai pazienti guariti dal covid-19 e che devono fare un semplice controllo. Ieri Luca Paladini con un post su Twitter ha riportato una foto del questionario con scritto:

Sono a fare un controllo post covid Test preventivo: Preparazione del cibo (*solo per le donne) Governo della casa (*solo per donne) Biancheria (* solo per donne) Regione Lombardia Anno 2021“.

A primo impatto chiunque guarderebbe il calendario per essere sicuro dell’anno, se non il secolo giusto.

credits: dal web

credit: Twitter

Dopo la bufera che si è creata intorno alla vicenda, nello stesso profilo è stato chiarito che il questionario è stato subito ritirato e sono arrivate anche le scuse da parte della direttrice generale dell’Asst Rhodense. A quanto pare si è trattato di un errore di traduzione di un modulo vecchio per il quale tempo fa queste distinzioni erano normali. Nel 2021 un errore del genere dimostra quanto ancora alcuni stereotipi non saltino subito all’occhio, ma è necessario che vengano eliminati in qualsiasi contesto. L’unico modo per demolire le fondamenta patriarcali della società è proprio il non permettere che alcuni errori vengano fatti, soprattutto da parte delle istituzioni.

credit: Twitter

Seguici su Facebook & Instagram

Adv
Adv
Adv
Back to top button