Approfondimenti

Impianti elettrici obsoleti: l’importanza di metterli a norma

Quando parliamo di impianti elettrici obsoleti come faremo noi in questo articolo purtroppo parliamo di un tema senza esagerare abbastanza drammatico in Italia, perché si è visto che ci sono molte abitazioni e molti appartamenti magari anche locali commerciali che hanno degli impianti elettrici obsoleti appunto che altro non vuol dire che impianti elettrici e non a norma e addirittura si calcola che ogni anno ci sono 45000 incidenti domestici alcuni tra questi anche mortali

Ed è per questo che una possiamo mettere la testa sotto la sabbia con il nostro impianto elettrico e far finta di nulla, ma dobbiamo avere come vedremo degli esperti nel settore che poi ci aiutano per metterlo a norma

Gli esperti nel settore poi se abbiamo esperti di riferimento senno dobbiamo andare a trovarli o faccia le consegne da qualcuno quando verranno a casa nostra e a parte fare un check up per fare un controllo, ci spiegheranno della differenza tra mettere a norma un impianto elettrico e rifare l’impianto elettrico e ci spiegheranno che non è un discorso di terminologia perché chiaramente in tutti e due casi risultato è un impianto sicuro, però le questioni sono molto diverse

E sono molto diverse perché saranno diverse per esempio le incombenze burocratiche e amministrative come saranno diverse le operazioni pratiche che andranno fatte

Infatti il punto di partenza è sempre lo stesso e cioè un impianto elettrico obsoleto a prescindere se parliamo di metterlo a norma o di rifarlo, però è chiaro che la messa a norma che stiamo facendo il minimo sindacale per stare tranquilli in casa, mentre quando parliamo di rifare l’impianto elettrico parliamo di una vera e propria sostituzione totale con tutto ciò che questo comporta

Rifare un impianto elettrico non è per niente facile

Come dicevamo dal titolo non è uno scherzo da questo punto di vista perché dovremmo rimuovere completamente l’impianto elettrico e quindi quadro con tutte le dorsali e con le cassette derivazione e con i cavi elettrici tutte cose che abbastanza complicate e che potrebbero richiedere un investimento economico non da poco

Anche perché il rifacimento dell’impianto elettrico comporta sempre delle opere di muratura anche per realizzare le tracce in cui inserire le canaline in cui passeranno i cavi e per quanto riguarda la questione amministrativa è considerato un intervento di manutenzione straordinaria con tutti gli obblighi del caso

Mentre quando parliamo di messa a norma dell’impianto elettrico che comunque significa proteggersi dalla problematica di un impianto elettrico obsoleto e stiamo intervenendo su un impianto già esistente integrando e sostituendo alcuni elementi che sono venduti per avere una situazione di parametri minimi di sicurezza come richiede la legge

E quindi parliamo di lavori meno invasivi e parliamo di lavori molto più economici senza dubbio che ricadono nel mondo della manutenzione ordinaria

Ma soprattutto ci sarà meno caos in casa durante i lavori di realizzazione, fermo restando che però la durata dell’impianto potrebbe essere inferiore, se lo stesso impianto comunque è vecchio a differenza che appunto quando rifacciamo che ne abbiamo uno completamente nuovo

Back to top button