Incendiato il panificio a Capena, inaugurato da poco

Entrano di notte e appiccano un incendio all’interno di un locale situato lungo la strada provinciale Tiberina, tra le principali vie di collegamento con Roma. E’ accaduto poco prima delle 4 di stanotte all’altezza dell’abitato di Capena, in località Santa Marta, nei locali del panificio Francellini, storico marchio del territorio che proprio in quello stabile aveva aperto un secondo punto vendita soltanto il primo luglio scorso, dopo una serie di ritardi legati all’emergenza Covid. 

Incendio doloso al panificio di Capena

Qualcuno ha dato fuoco al panificio Francellini di Capena, località Santa Marta, alle porte di Roma. Seconda sede dello storico marchio di panificazione, il forno si trova lungo la strada provinciale Tiberina ed era stato inaugurato soltanto a luglio, in ritardo rispetto ai piani a causa dell’emergenza coronavirus. Intorno alle 4 di notte il forno era già avvolto dalle fiamme quando sono arrivati sul luogo i vigili del fuoco di Montelibretti, che hanno lavorato non poco per spegnere le fiamme. Sul posto anche i carabinieri della stazione di Capena insieme ai militari del Nucleo radiomobile della Compagnia di Monterotondo e agli agenti della Polizia locale. Sono in corso verifiche strutturali sulla costruzione, completata da pochi mesi e praticamente nuova. Al suo interno, tra l’altro, ospita anche altri negozi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA