Attualità

Incendiato il panificio a Capena, inaugurato da poco

Entrano di notte e appiccano un incendio all’interno di un locale situato lungo la strada provinciale Tiberina, tra le principali vie di collegamento con Roma. E’ accaduto poco prima delle 4 di stanotte all’altezza dell’abitato di Capena, in località Santa Marta, nei locali del panificio Francellini, storico marchio del territorio che proprio in quello stabile aveva aperto un secondo punto vendita soltanto il primo luglio scorso, dopo una serie di ritardi legati all’emergenza Covid. 

Incendio doloso al panificio di Capena

Qualcuno ha dato fuoco al panificio Francellini di Capena, località Santa Marta, alle porte di Roma. Seconda sede dello storico marchio di panificazione, il forno si trova lungo la strada provinciale Tiberina ed era stato inaugurato soltanto a luglio, in ritardo rispetto ai piani a causa dell’emergenza coronavirus. Intorno alle 4 di notte il forno era già avvolto dalle fiamme quando sono arrivati sul luogo i vigili del fuoco di Montelibretti, che hanno lavorato non poco per spegnere le fiamme. Sul posto anche i carabinieri della stazione di Capena insieme ai militari del Nucleo radiomobile della Compagnia di Monterotondo e agli agenti della Polizia locale. Sono in corso verifiche strutturali sulla costruzione, completata da pochi mesi e praticamente nuova. Al suo interno, tra l’altro, ospita anche altri negozi.

Alessia Spensierato

Alessia Spensierato, Editore (Owner & Founder) della testata giornalistica di Metropolitan Magazine. La scrittura è la sua più grande passione, ha scritto il suo primo libro"Il silenzio in un caffè" pubblicato nel 2013 tra i top ten e-book dei più venduti nello stesso anno. Nel 2014 si cimenta nella scrittura del suo secondo "One Way", ex speaker radiofonica. Il mondo del Web l'ha sempre affascinata e oggi ha cercato di unire le sue più grandi passioni creando Metropolitan Magazine. Metropolitan Magazine oggi è una testata nota sia a Roma che in Italia. Non utilizza nessun aggettivo per definirsi, per lei esistono solo parole "nuove" che nessuno sa. "Il mondo è di chi lo disegna ogni giorno in modo diverso, a volte anche senza matite."
Back to top button