Attualità

Sardegna, incendio in Costa Smeralda: paura per due villaggi turistici

Un vasto incendio è divampato ieri intorno alle 22.30 nella zona di Budoni, in Sardegna, e due villaggi turistici che si trovano nelle vicinanze sono stati evacuati in via precauzionale.

Incendio in Sardegna

L’incendio è scoppiato nella parte alta di Tanuanella, un borgo sulla costa nord orientale della Sardegna ai confini con la Gallura, e poi si è esposto sul versante della statale che porta fino a Posada. Vigili del fuoco, corpo forestale, barracelli e volontari coordinati dalla Protezione civile regionale hanno lavorato per domare le fiamme, alimentate da un forte vento di maestrale. Intorno alle 7 poi sono partiti anche i lanci di due elicotteri del corpo forestale della basi di Farcana e Alà dei Sardi ed è previsto l’arrivo di un canadair per la bonifica dell’area. 

Alle prime ore del giorno alcuni dei turisti evacuati hanno già potuto fare ritorno alle loro sistemazioni, mentre una trentina fra bambini e anziani sono stati collocati in strutture alberghiere della zona, scrive l’Ansa.

Gli ospiti delle circa 250 case dei villaggi turistici Matt’ e Peru e Sa Raiga erano stati fatti evacuare nella notte quando è scoppiato l’incendio e il comune di Budoni aveva aperto l’anfiteatro comunale Andrea Parodi per ospitarli, fornendo loro assistenza, acqua, mascherine e disinfettanti. 

Poco dopo le 4 di questa mattina è stata riaperta la statale 125 che collega Budoni con Posada, chiusa a causa delle fiamme che erano arrivate a ridosso della strada, dove hanno operato polizia stradale e carabinieri. 

Back to top button