MovieNerd

Indiana Jones 5 | Cast, regia e data d’uscita

Era il 1981 quando abbiamo conosciuto per la prima volta l’archeologo e avventuriero Indiana Jones (Harrison Ford) nel film I predatori dell’arca perduta. La saga ideata da George Lucas (Star Wars) è formata da quattro film diretti da Steven Spielberg. Il quarto film, Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo, è uscito a distanza di ventisette anni dal primo, dunque nel 2008. Già nel 2016 è stato annunciato che verrà realizzato un quinto capitolo, al momento Indiana Jones 5 è previsto in uscita nel luglio 2022.

Indiana Jones 5: cast e regia

Cast

Indiana Jones 5 continuerà la storia dei precedenti film, quindi non sarà né un remake né un reboot. Harrison Ford tornerà nei panni del protagonista, l’attore avrà circa settantasette anni al momento delle riprese e ha raccontato che sarà interessante rivisitare il personaggio in età avanzata. Non conosciamo altri membri certi del cast. Ci si chiede se in Indiana Jones 5 ci sarà di nuovo il figlio del protagonista, interpretato da Shia LaBeouf nel quarto film, ma quest’ultimo non è in ottimi rapporti né con Ford né con Spielberg, quindi la sua presenza nella nuova pellicola è piuttosto improbabile.

Harrison Ford e Shia LaBeouf nel quarto film di Indiana Jones.
Photo credit: dal web

Regia, sceneggiatura e colonna sonora

Nel 2018 una prima sceneggiatura del film era già pronta, scritta da David Koepp, ma non soddisfava appieno Spielberg. Per questo motivo, l’inizio delle riprese è stato posticipato per apportare delle modifiche anche con l’intervento di Jon Kasdan (il cui padre si era occupato della sceneggiatura del primo capitolo della saga). Non è stata rilasciata nessuna informazione riguardo alla trama del prossimo film.

Inizialmente Steven Spielberg sarebbe dovuto tornare nel ruolo di regista anche per il quinto episodio di Indiana Jones, ma nel febbraio 2020 ha annunciato che sarebbe rimasto solamente alla co-produzione. Il motivo principale di questa scelta è per lasciare il personaggio ad una giovane generazione per portare al pubblico una nuova prospettiva. Alla regia, dunque, c’è James Mangold (Logan – The Wolverine).

Il regista e il co-produttore di Indiana Jones 5.
James Mangold e Steven Spielberg – Photo credit: dal web

George Lucas si è occupato di definire il soggetto di tutti i film di Indiana Jones al fianco di Steven Spielberg, ma per questo quinto capitolo non sarà coinvolto. Infatti, dopo aver venduto la Lucasfilm alla Walt Disney Company, Lucas è andato in pensione.
John Williams ha composto le colonne sonore di tutti i film della saga e tornerà al lavoro anche per quelle di Indiana Jones 5. Recentemente, Williams ha realizzato le musiche anche per gli ultimi due film del franchise di Guerre Stellari.

Indiana Jones 5: un film difficile, ma in buone mani

Al lavoro sui primi progetti per il quinto capitolo di Indiana Jones c’era il duo formato da David Koepp e Steven Spielberg. Due anni dopo gli addetti ai lavori sono cambiati, ma Koepp ha raccontato che James Mangold, il nuovo regista, è una buona scelta.

“Il motivo per cui i film di Indiana Jones sono difficili è perché sono davvero difficili. Deve essere fantastico. Il primo e il terzo film di quella serie sono assolutamente amati, e “assolutamente amato” è un successo. Ho fatto un paio di versioni di quest’ultimo [film] che pensavo fossero buone; l’ultima, in particolare. Ma Steven alla fine non è riuscito a farlo. Semplicemente non è venuto. Se ci sarà un altro film di Indiana Jones, penso che James Mangold sia eccezionale per esplorarlo. Certamente, quello che ha fatto con Logan è stato straordinario.”
David Koepp

Locandina del primo film di Indiana Jones.
Photo credit: dal web

I film di Indiana Jones arriveranno su Disney Plus?

La saga di Indiana Jones è stata realizzata dalla Lucasfilm, ma i film sono stati distribuiti dalla Paramount Pictures che ne detiene ancora i diritti. Quindi, anche se nel 2011 la Walt Disney Company ha acquistato la casa di George Lucas, non ha il controllo dei primi quattro lavori con protagonista l’archeologo. Al momento l’accordo raggiunto tra Disney e Paramount riguarda i contenuti realizzati in futuro: Indiana Jones 5 sarà una proprietà esclusivamente Disney.

Al momento la Paramount ha un accordo con Netflix, quindi se la Disney volesse provare a trattare sui primi film della saga, dovrebbe attendere la scadenza di quest’ultimo. Dunque, per ora, non sarà possibile vedere i primi film della saga sulla piattaforma streaming della Disney.

Seguici sui social:
Facebook
Instagram

Back to top button