InfoGeek

Intelligenza artificiale: quale ruolo giocheranno i droni automatizzati?

Attualmente i droni stanno assumendo un ruolo sempre più importante nella vita di ogni giorno, vengono utilizzati spesso per l’intrattenimento, per il gioco o per le riprese foto e video, così come per svolgere importanti operazioni di controllo, di monitoraggio e di sicurezza.

Tecnicamente, un drone è un aeromobile di piccole dimensioni, è dotato di quattro eliche ed è in grado di volare sfruttando una tecnologia simile a quella degli elicotteri. In genere i droni vengono progettati in maniera tale che possano essere pilotati da terra, tramite radiocomando apposito o applicazione dedicata.

Tuttavia, la tecnologia ha consentito lo sviluppo di droni dotati di funzioni innovative, in grado di muoversi anche senza pilota, ovvero senza che sia necessaria la presenza di un operatore a terra per gestire e controllare la rotta del velivolo.

Come sfruttare al meglio le potenzialità dei droni automatizzati

Per usufruire di risultati ottimali, naturalmente, è importante dotarsi di soluzioni altamente performanti, realizzate da realtà di riferimento del settore.

In questo ambito si contraddistinguono i droni progettati da Dronus, start-up italiana che grazie a un meticoloso lavoro di ricerca ha sviluppato un sistema di intelligenza artificiale che consente ai dispositivi di volare in autonomia.

Tale possibilità è dovuta alla sinergia tra una base aerea dotata di impianto di ricarica, e un software installabile anche su dispositivo mobile, che permette di controllare l’attività del proprio drone, senza comunque intervenire.

Una volta impostata la rotta, il velivolo parte e rientra autonomamente alla base di ricarica quando necessario. Questo significa poter effettuare operazioni di controllo 24 ore su 24 senza l’esigenza di avere sempre un pilota disponibile, con un conseguente vantaggio anche economico.

I principali campi di applicazione per i droni senza pilota

I droni automatizzati e privi di pilota costituiscono la soluzione ideale in molte situazioni, dalle operazioni di sorveglianza e sicurezza, al controllo di infrastrutture e ambienti industriali, al monitoraggio di territori naturali estesi su un’area anche molto vasta. È così che i droni possono divenire uno strumento ideale sia nei centri abitati che negli spazi industriali, in quanto offrono una minima invasività, dovuta alle dimensioni contenute e alla silenziosità del motore.

Grazie a un sistema di droni automatizzati, è possibile mantenere sotto controllo superfici molto ampie, che con altri metodi richiederebbero molto tempo e la presenza di diverse persone, così come ambienti e strutture di difficile accesso.

I droni sono dispositivi del tutto sicuri per le persone, adatti da utilizzare anche per il controllo e il monitoraggio di infrastrutture e ambienti di lavoro in cui si trovino macchine e impianti potenzialmente pericolosi, come ad esempio le raffinerie, le centrali elettriche e gli impianti estrattivi.

È possibile ricorrere ai droni anche per il monitoraggio di canali, argini e sistemi idrografici che potrebbero essere soggetti a esondazioni e tracimazioni, con il vantaggio di poter ricorrere immediatamente ad una soluzione efficace.

L’uso dei droni automatizzati per le riprese fotografiche e video

Un altro contesto nel quale si ricorre ormai quasi sempre ai droni, si riferisce alle riprese fotografiche e video per il controllo del territorio.

La possibilità di ricorrere ad un drone, dotato di videocamera ad alta risoluzione, consente quindi di ottenere un’immagine estremamente precisa e accurata sia di un territorio naturale, sia di un contesto urbano, utile per realizzare mappe e planimetrie.

Si tratta di una possibilità che facilita gli interventi più complessi, dalla manutenzione delle infrastrutture e degli edifici, alla prevenzione di problemi di carattere ambientale, quali possono essere gli incendi, i cedimenti di argini e dighe, le esondazioni e le frane.

La sicurezza in città è un altro contesto in cui l’uso dei droni si rivela ormai indispensabile. Anche nelle situazioni più complesse, ad esempio nel corso di eventi, manifestazioni sportive, cortei e altro, l’uso dei droni senza pilota permette agli addetti alla sicurezza di monitorare costantemente un’area, utilizzando le apposite applicazioni, con il vantaggio di avere un controllo completo e ininterrotto, 24 ore su 24.

Adv

Mr. Red

Atipico consumatore di cinema commerciale, adora tutto quello che odora di pop-corn appena saltati e provoca ardore emotivo. Ha pianto durante il finale di Endgame e questo è quanto basta.

Related Articles

Back to top button