Calcio

Inter-Bayer Leverkusen: probabili formazioni e dove vederla

È InterBayer Leverkusen una delle gare più interessanti di questi quarti di finale di Europa League, in programma questa sera alle 21. I nerazzurri sognano di arrivare in fondo alla competizione e di arricchire il palmares con un trofeo di caratura europea, che manca da dieci anni. Dopo la netta vittoria sul Getafe agli ottavi, i ragazzi di Conte sono tenuti ad affrontare un avversario ostico come i tedeschi. Ecco le scelte dei due allenatori e le piattaforme su cui potersi gustare la partita.

Probabili formazioni di Inter-Bayer Leverkusen

Squadra che vince non si cambia. È questo il principio che segue Antonio Conte nella scelta degli undici da schierare in campo questa sera. Il tecnico nerazzurro si affiderà infatti ancora al trio GodinDe VrijBastoni, che hanno fornito una prestazione importante contro il Getafe. Confermato il 3-5-2, con Barella e Gagliardini che affiancheranno Brozovic a centrocampo, a discapito di Eriksen, pronto a subentrare; sulle fasce, saranno riporposti Young e D’Ambrosio. Il tandem offensivo sarà quello composto da Lautaro e Lukaku, con Sanchez che partirà dalla panchina.

Il Bayer Leverkusen scenderà in campo con il solito 4-2-3-1, senza però Aranguiz, fuori per squalifica; la mediana sarà quindi composta da Palacios e Demirbay, con Wirtz, Diaby e il pericolosissimo Havertz a supporto di Volland unica punta. Sarà una sfida complicata per l’Inter, che comunque negli ultimi due precedenti contro i tedeschi (nella Champions League 2002-03) hanno ottenuto la vittoria.

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Bastoni; D’Ambrosio, Barella, Brozovic, Gagliardini, Young; Lautaro, Lukaku

Bayer Leverkusen (4-2-3-1): Hradecky; S. Bender, L. Bender, Tapsoba, Sinkgraven; Demirbay, Palacios; Wirtz, Havertz, Diaby; Volland

Dove vederla in tv e in streaming

In programma alle 21 all’Esprit Arena di Dusseldorf, Inter-Bayer Leverkusen sarà visibile sia in chiaro su TV8 sia su Sky Sport Uno (201) e su Sky Sport (252). Per gli abbonati sarà possibile anche la visione in streaming su smartphone, tablet e pc grazie a Sky Go.

Seguici su Metropolitan Magazine

Back to top button