Sono quattro gli italiani agli ottavi: Lorenzo Musetti si prende un altro scalpo eccellente al Foro, batte 6-3, 6-4 Kei Nishikori (35 del ranking) e raggiunge Berrettini, Travaglia e Sinner. Fuori Fognini con Humbert e Sonego con Ruud.

Quarta giornata degli Internazionali d’Italia, in corso al Foro Italico di Roma fino al 21 settembre e in diretta sui canali Sky Sport. Sono 4 gli italiani qualificati agli ottavi: Sinner (vs Dimitrov), Musetti, Berrettini e Travaglia, questi ultimi protagonisti di un derby. Si tratta di un record eguagliato: nel 1979 vi riuscirono Panatta, Bertolucci, Ocleppo e Barazzutti. 

Fabio Fognini esce di scena al debutto agli Internazionali d’Italia. Il 33enne di Arma di Taggia, n.13 ATP e settima testa di serie, ha ceduto 7-5, 7-6 al francese Ugo Humbert, n.42 ATP. Il ligure, non ancora al meglio della condizione, è rientrato nel circuito la scorsa settimana a Kitzbuhel dopo l’intervento subìto ad entrambe le caviglie a fine maggio. Partita pazza nel primo set, con sei break consecutivi: a fare la differenza è il servizio perso da Fognini nell’ultimo game (2/12 con la seconda) prima del tie-break, che lo condanna al 7-5 dopo quasi un’ora di battaglia. L’azzurro cede ancora la battuta nel quarto gioco del secondo set, ma Humbert non ne approfitta e si fa subito controbreakkare. Il francese piazza un altro break nell’ottavo game, ma il suo braccio trema nel momento di chiudere. Si va al tie-break, dove Fognini sbaglia gli ultimi due punti e cede dopo due ore di partita. Humbert affronterà agli ottavi il canadese Denis Shapovalov (12 del seeding), che ha battuto con un doppio 6-4 lo spagnolo Martinez.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA