Tennis

Internazionali d’Italia: Sinner cede a Tsitsipas. Il greco vola in semifinale

Adv
Adv

Jannik Sinner lotta per più di due ore, ma alla fine Stefanos Tsitsipas dimostra la sua superiorità e stacca il pass per la sua seconda semifinale agli Internazionali d’Italia. Cercherà la prima finale contro Alexander Zverev, che oggi ha superato in due set Cristian Garin.

Sinner a un passo dal primo set, cede nel secondo

Quando Sinner si era ritrovato, già sotto 3 game a 0, a dover fronteggiare la palla break del potenziale 0-4 in favore di Tsitsipas, il primo set sembrava già destinato agli archivi. Da un lato l’altoatesino soffre terribilmente la mancanza di una prima continua, dall’altro Tsitsipas, seppur non esprimendo al 100% il suo tennis, tiene strette le redini del match. Dal momento in cui però Jannik torna a trovare più spesso il campo con la prima, acquisisce anche più sicurezza nei colpi e recupera lo svantaggio non solo nel punteggio. Da quel momento infatti ogni game è combattuto senza che una racchetta brilli più dell’altra. Alla fine del tie-break il conteggio dei punti totali vinti nel set recita 56-54 in favore di Sinner, ma alla fine è Tsitsipas ad aggiudicarsi la frazione di gioco.

L’inizio del secondo set tarda ad arrivare perché Sinner è costretto a chiedere il medical timeout per un fastidio accusato in chiusura di primo set che forse continua a dargli pene anche al rientro dagli spogliatoi. I novanta minuti giocati nel primo set sicuramente non aiutano a migliorare la condizione dell’altoatesino che con i turni di servizio persi nel terzo e nel settimo game dice addio alle speranze di continuare la sua avventura al Foro Italico. Tsitsipas infatti è bravo a gestire e controllare la partita e con il 6-2 finale raggiunge Alexander Zverev in quella che sarà l’undicesima semifinale “mille” giocata in carriera (la seconda a Roma).

ENRICO RUGGERI

Photo Credit: via Twitter, @atptour

Seguici su Metropolitan Sport

Adv
Adv

Related Articles

Back to top button