Cinema

“Interstellar”: stasera in Tv la fuga interstellare dall’Apocalisse di Cristopher Nolan

Che ne sarà del pianeta Terra? Oggi giorno l’allarme relativo alla crisi climatica è argomento caldo più che mai. C’è una soluzione ad un possibile cataclisma o siamo giunti ad un punto di non ritorno? “Interstellar“, film fantascientifico del 2014, risponde egregiamente ad una domanda che spaventa, ma nel contempo incuriosisce. Dietro a questo capolavoro dagli straordinari effetti speciali c’è una sceneggiatura pensata e diretta da un maestro del cinema contemporaneo, ovvero Cristopher Nolan. Una trama complessa e intricata, sorretta da un cast stellare, così come lo è la dimensione nella quale ci trasporta il regista britannico.

Un viaggio alla ricerca di nuovi e lontani mondi che, potrebbero però rivelarsi gli unici luoghi di salvezza per la specie umana alle prese con un terreno che non è più in grado di sfamarla. Un percorso interstellare che non ha come unico intento quello della scoperta scientifica, ma che si mette a servizio dell’intera comunità. “Interstellar” rappresenta la missione salvifica, quella che condurrà l’essere umano in una dimensione che fino ad allora non aveva minimamente considerato. Il film di Cristopher Nolan si è aggiudicato l’Oscar per i migliori effetti speciali e ricevuto altre quattro candidature per l’ambita statuetta d’oro. Aprite gli occhi, le stelle non sono mai state così vicine ed il tempo così veloce!

Trama e cast di “Interstellar”

"Interstellar": stasera in Tv la fuga interstellare dall'Apocalisse di Cristopher Nolan
Matthew McConaughey e Mackenzie Foy in “Interstellar”- Photo Credits: elapsus

Stati Uniti, XXI secolo. L’intero Pianeta è flagellato da una piaga che sta distruggendo le piantagioni, rendendo il terreno arido e infertile. Il cibo scarseggia e senza di esso la specie umana non riuscirà a sopravvivere a lungo. La società segue ormai il pensiero negazionista e, lontana dal credo scientifico, ha come unico obiettivo quello di preservare i pochi alimenti che rimangono. In questo scenario apocalittico si inserisce la storia di una famiglia, quella composta da Joseph Cooper (Matthew McConaughey), ingegnere ed ex pilota della NASA, e dai suoi figli Murphy (Mackenzie Foy) e Tom (Timothée Chalamet). Durante una tempesta di sabbia Joseph e la figlia Murphy si rifugiano nella camera della bambina, dove rimangono sbalorditi da uno strano fenomeno. Sul pavimento della stanza la sabbia ha, infatti, disegnato un codice binario, tutt’altro che casuale.

I due, incuriositi dall’accaduto, decidono di seguire tali coordinate e giungono in un terreno che, a prima vista, parrebbe disabitato. Pochi istanti dopo verrano, però, prelevati e portati in un centro segreto della NASA, capitanato da Tom Brand (Michael Caine) e Amelia Brand (Anne Hathaway). I due comunicheranno a Joseph di essere stato scelto per una missione interstellare, il cui obbiettivo è quello di trovare un nuovo mondo per trarre il salvo gli abitanti del pianeta Terra. L’ex pilota è, dunque, pronto per abbandonare la famiglia e sacrificarsi per la società. Dovrà portare a termine l’impresa di Mann (Matt Damon), unico possibile astronauta superstite della missione svoltasi un anni prima. Buchi neri, spazi e tempi sconosciuti non aiuteranno di certo l’equipaggio della navicella Endurance, ma senza. questa follia la specie umana rischiererete l’estinzione.

Dove vedere il film diretto da Cristopher Nolan

La prima serata televisiva si prospetta ricca di effetti speciali e colpi di scena. “Interstellar” è pronto a salpare in prima visione televisiva su Italia 1 alle 21.20.

Marta Millauro

Seguici su

Facebook

Metropolitan Magazine

Instagram

Twitter

Back to top button