iPhone 11 Pro: nuovo top per Apple

Chi mi conosce sa che non sono propriamente fan dell’iPhone 11 Pro. Anzi, i pixel americani non riscontrano il mio favore. Nonostante tutto proverò a recensire questo pixel in modo professionale, senza farmi influenzare troppo dal mio parere personale.

All credits to Telefonino.net

Lanciato ufficialmente il 10/09/2019 L’iPhone 11 Pro è disponibile in pre ordine a partire dal 13 mc., mentre l’apertura delle vendite è prevista per il 20/09/2019.
Naturalmente in Italia il prezzo è dipendente dal taglio della memoria del melafonino desiderato.
Sono presenti 3 fasce: 11, 11 Pro e 11 Pro Max.

64 Gb128 GB256 GB512 GB
11839 euro889 euro1009 euro//
11 Pro1189 euro//1359 euro1589 euro
11 Pro Max1289 euro//1459 euro1689 euro

Onestamente bisogna ammettere che la versione pro sia uno dei flagship più potenti della storia della apple. I fattori sulla quale il fruitore deve riflettere essenzialmente sono due: gamma base o gamma pro? E… Quale taglio di memoria devo scegliere? Inutile specificare che anche la scelta versione base o Pro incida pesantemente sul prezzo finale.

Per quanto concerne il design, siamo in presenza di materiali eleganti e di qualità, incapace però di nascondere l’enorme comparto fotografico situato sul retro. Sempre restando in argomento,i tre sensori hanno tre compiti diversi: principale, zoom e grandangolo. Tutti da 12 MP. Le performance almeno sentendo Apple sono le migliori possibili su un device mobile, anche per i video. (Ha un editor integrato)

All Credits to Telefonino.net

Per quanto riguarda il display possiamo trovare un Oled da 5.8” del tipo Super Retina XDR con presente il notch che ospita la fotocamera frontale (sempre da 12 MP) e il Face ID (sistema di sblocco). Il centro operativo di questo flagship lo possiamo riconoscere nel nuovo processore A13. Grazie alla nuova edizione di iOS 13 si hanno conseguentemente delle prestazioni equipollenti che soddisfano la clientela.
(O quantomeno chi paga quasi 1700 euro per uno smartphone, però, come detto sopra sono solo opinioni.)
L’autonomia della batteria è stata rinnovata per poter garantire altre quattro ore di utilizzo rispetto al predecessore XR. Le dimensioni rientrano nella perfetta maneggevolezza, e il peso non esagera: questo device non arriva a superare i 190 gr.

Ricordate di seguirci su FB :https://www.facebook.com/metropolitanmagazineitalia/
nella nostra sezione nerd di FB:https://www.facebook.com/InfoNerd.MMI/
Sul nostro sito:https://metropolitanmagazine.it/
Sulla sezione nerd del nostro sito:https://metropolitanmagazine.it/category/infonerd/
E per chi volesse qui trova tutti i miei articoli: https://metropolitanmagazine.it/author/valeria-tresoldi/

Valeria Tresoldi

© RIPRODUZIONE RISERVATA