Economia

Istat: aumenta la fiducia di consumatori e imprese nel mese di giugno

Adv

Buone notizie per il mercato: secondo il comunicato stampa dell’Istat nel mese di giugno si è registrato un netto miglioramento sia dell’indice del clima di fiducia dei consumatori (da 110,6 a 115,1) sia dell’indice composito del clima di fiducia delle imprese (da 107,3 a 112,8).

L’indice di fiducia dei consumatori conferma quindi il suo aumento per il terzo mese consecutivo, superando il livello di febbraio 2020 e registrando un massimo dall’ottobre del 2018. A migliorare poi è il clima economico che passa da 116,2 a 126,9. Migliora anche la dinamica del clima personale e di quello futuro, anche se in maniera più contenuta (il primo passa da 108,7 a 111,1 e il secondo da 122,5 a 125,5).

Per quanto riguarda le imprese, aumentano in particolare la fiducia nella manifattura (da 110,9 a 114,8) e, soprattutto, nei servizi (da 99,1 a 106,7) e nel commercio al dettaglio (da 99,9 a 106,7). Aumenta inoltre l’indice nella distribuzione tradizionale (da 92,7 a 101,5) e nella grande distribuzione, anche se in modo più contenuto (da 103,0 a 108,6).

Adv
Adv
Adv
Back to top button