Calcio

Italia-Belgio 2-1, Nations League: Azzurri al terzo posto della competizione

Adv
Adv

Un Belgio sfortunato ed un’Italia cinica. Ecco la descrizione perfetta della finalina per il terzo e quarto posto della Nations League andata in scena all’Allianz Stadium di Torino. Gli Azzurri di Roberto Mancini ringraziano (anche) la buona sorte e battono i Diavoli Rossi di Roberto Martinez grazie alle reti di Barella e Berardi. Di Carrasco la rete degli ospiti per il definitivo 2-1. Ecco cosa è successo in Italia-Belgio.

La partita Italia-Belgio: festival dei pali per gli ospiti, Mancini ringrazia

È una finalina per il terzo e quarto posto della Nations League, ma entrambe le squadre dimostrano di voler fare bella figura all’Allianz Stadium. Dopo 2 minuti è Chiesa a rendersi pericoloso, pronta risposta del Belgio con Batshuayi che si gira ma spedisce alto. Al 18′ è Berardi a tentare il tiro da fuori, bravo l’estremo difensore dei Diavoli Rossi a non farsi sorprendere. Quando viene avanti, il Belgio fa paura: al 25′ bella conclusione di Saelemaekers dall’interno dell’area di rigore e sfera che impatta sull’incrocio dei pali. Chiesa al 28′ tenta di imitare il milanista, ma la conclusione è debole e centrale. È la fiera dei tiri dalla distanza: ci prova Barella al 32′, sfera di poco alta sulla traversa. Al 42′ ritenta da fuori Chiesa ma il pallone non coglie lo specchio della porta di Courtois.

La ripresa si apre con la magia di Barella: il centrocampista dell’Inter spara al volo dal limite su una respinta della difesa belga dopo un corner, pallone in buca d’angolo. Al 60′ secondo legno per il Belgio con Batshuayi che tira ad incrociare, batte Donnarumma ma il montante risputa fuori il tentativo. Gli ospiti colgono i legni, l’Italia trova il doppio vantaggio su calcio di rigore: Castagne interviene su Chiesa e per l’arbitro è massima punizione. Berardi non sbaglia e porta gli Azzurri sul 2-0. Al 77′ è Alderweireld ad andare vicino al gol, mentre al 82′ i Diavoli Rossi colgono il terzo legno della gara con Carrasco. Davvero sfortunatissima la squadra di Martinez. Mancini ringrazia la buona sorte. Al 86′ grande contropiede del Belgio che con De Kaetelare sfrutta la ripartenza veloce e segna il 2-1 finale. Agli Azzurri il terzo posto, quarti i fiamminghi.

Seguici su Metropolitan Magazine

Credit foto: pagina Facebook Nazionale italiana di calcio

Adv
Adv

Related Articles

Back to top button