Sport

Italia-Inghilterra, Sei Nazioni rugby: gara senza storie, 0-33 per gli inglesi

Tutto, purtroppo, secondo copione nella seconda giornata del torneo che mette di fronte le migliori compagini del rugby europeo. Italia-Inghilterra, match valido per il Sei Nazioni, non ha avuto alcuna storia con la formazione azzurra che è stata sovrastata, tecnicamente e nel risultato finale, dagli avversari anglosassoni. Nella prima avventura del 2022 all’interno dei propri confini nazionali, la selezione tricolore non è riuscita a regalare un sussulto ai tifosi nostrani giunti allo stadio Olimpico.

Italia-Inghilterra, Sei Nazioni: anglosassoni a valanga sugli azzurri

Differenza tecnica e di caratura evidenti, purtroppo per l’Italia del rugby. Gli azzurri guidati dal Commissario Tecnico neozelandese Kieran Crowley non sono riusciti ad arginare lo strapotere dell’Inghilterra che, giunta allo stadio Olimpico, si è imposta nettamente sulla formazione tricolore. Il secondo match del Sei Nazioni non ha avuto storie dal fischio iniziale: gli inglesi hanno preso immediatamente il centro del campo segnando punti su punti. Guidati da un super Smith (eletto miglior giocatore della partita), gli anglosassoni hanno messo a referto la prima vittoria in questo torneo dopo la sconfitta incassata in casa della Scozia.

Per gli azzurri è il secondo ko consecutivo, dopo quello più onorevole incassato in terra francese. A fine mese, la Nazionale italiana di rugby giocherà la sua terza partita di questa manifestazione contro l’Irlanda: appuntamento per il prossimo 27 febbraio. Gli inglesi ospiteranno, invece, il Galles il 26 febbraio.

Seguici su Metropolitan Magazine

(Credit foto – FIR pagina Facebook)

Adv

Related Articles

Back to top button