Cinema

Johnny Depp su Pirati Dei Caraibi: “Non l’ho mai visto”

Johnny Depp, è attualmente coinvolto in un lungo processo contro la sua ex moglie e attrice Amber Heard, che lo ha accusato di aver abusato fisicamente di lei nel 2018 per poi aver fatto uscire delle dichiarazioni sul Washington Post. In aula l’attore americano ha speso tantissime parole sulla sua vita privata ma ha anche detto qualcosa sulla sua sua vita d’attore. Nella testimonianza Johnny Depp ha affermato (sotto giuramento ovviamente) di non aver mai guardato Pirati dei Caraibi ovvero uno dei più iconici film che lo hanno reso famoso in tutto il mondo.

L’incredibile rivelazione fatta da Johnny Depp

Uscito nel 2003, il primo capitolo della saga Pirati dei Caraibi si è rivelato un incredibile successo tra i fan, dando il via a un franchise multimiliardario. La maledizione della prima luna ha introdotto al pubblico l’eccentrico pirata di Depp, il capitano Jack Sparrow, un personaggio amatissimo che sarebbe apparso in tutti e quattro i sequel del film, il più recente dei quali, Pirati dei Caraibi: La vendetta di Salazar, è stato diffuso nel 2017.

Ho pensato che avesse tutte le caratteristiche di un film Disney, cioè una specie di struttura prevedibile in tre atti. Il personaggio del capitano Jack era più un tipo da cappa e spada che arrivava a torso nudo e fa l’eroe. Avevo idee abbastanza diverse sul personaggio, così ho incorporato i miei appunti nel personaggio e ho dato vita a quel personaggio. Con grande dispiacere della Disney, inizialmente. Non l’ho visto. Ma credo che il film sia andato abbastanza bene, a quanto pare, e così Disney ne ha voluti fare altri e a me andava bene farlo. Non è che diventi quel personaggio ma se conosci quel personaggio nella misura in cui l’ho conosciuto io, perché comunque non era quello che avevano scritto gli sceneggiatori ma era quello che ho creato io. Una volta che conosci il personaggio meglio degli sceneggiatori devi essere fedele a quel personaggio, farlo tuo e scrivere le sue battute.

Infine Johnny Depp ha ammesso che dopo il successo del personaggio del capitano Jack Sparrow ha dovuto aumentare la sicurezza per la sua persona e per la sua famiglia: c’erano troppi fan e possibili stalker ammaliati dal capitano pirata.

Matteo Salvatore

Puoi trovarci su Google News

Back to top button