11.1 C
Roma
Aprile 11, 2021, domenica

Jonathan Rea e la proposta di eliminare il peggior week-end dell’anno

- Advertisement -

In questi giorni il sei campione volte campione del mondo WorldSBK Jonathan Rea sarebbe dovuto scendere in pista per i test di Jerez, ma a causa di pioggia e freddo sia il 20-21 che il 27-28 gennaio pilota e team hanno deciso di rinunciare a queste giornate di prove per evitare rischi. Rea in questi giorni a proposto alla WorldSBK di introdurre un sistema di punteggio ridotto come misura temporanea per coprire il rischio che i piloti perdano gare a causa della positività al coronavirus.

Jonathan Rea vuole evitare situazioni simili a quelle accadute lo scorso anno a Rossi e Hamilton

L’ultima ondata di Covid-19 in Europa ha portato a nuovi timori per la stagione 2021 del WorldSBK che inizierà il 23-25 aprile ad Assen. I protocolli del mondiale Superbike contro le infezioni da coronavirus non sono rigidi come quelli della MotoGP o della F1, anche se i team principali della classe regina della WSBK fanno testare privatamente i propri dipendenti prima, durante e dopo i week-end di gara. Tra queste squadre troviamo Kawasaki KRT e il suo pilota Jonathan Rea. Il sei volte campione del mondo WSBK ha fatto una proposta per il 2021, ovvero quello di eliminare il peggior weekend dalla classifica per garantire che la lotta per il campionato rimanga inalterata nel caso in cui un pilota sia costretto a saltare un round.

WorldSBK Phillip Island
Il mondiale SBK ha dovuto per il momento rinviare il round di Phillip Island in autunno – Photo Credit: WorldSBK.com

“Dovrebbero adottare la regola dov’è possibile annullare i risultati del tuo peggior weekend della stagione. Penso che Dorna debba guardare a questa regola durante questa pandemia, basta guardare cosa è successo lo scorso anno a Valentino Rossi e Lewis Hamilton. Forse sono nella migliore forma della mia vita, ma in questo momento mi sento nervoso perché cosa succede se sono positivo prima della prima gara e non posso guidare? Il campionato non si fermerà perché io sono positivo”. – Jonathan Rea

Jonathan Rea
Jonathan Rea in questo 2021 è alla caccia del suo settimo titolo WorldSBK – Photo Credit: WorldSBK.com

Oltre alla positività di due grandi campioni del motorsport come Valentino Rossi e Lewis Hamilton, nel 2020 altri piloti sono risultati positivi al Covid-19. Nel mondiale Formula 1 a contrarre il Coronavirus sono stati Sergio Perez e Lance Stroll, mentre in MotoGP Iker Lecuona e nelle categorie minori Jorge Martin in Moto2 e Riccardo Rossi in Moto3.

Jonathan Rea si vaccinerà quando sarà il suo turno

Jonathan Rea ha inoltre affermato che si sottoporrà al vaccino anti-covid. Il pilota inglese di Kawasaki sperava di poter prendere il vaccino il più velocemente possibile, ma dovrà attendere ancora un po’ di tempo.

Rea vaccino anti-Covid
Jonathan Rea è favorevole al vaccino anti-Covid e spera di poterlo fare il prima possibile – Photo Credit: WorldSBK.com

“Se il vaccino mi aiuterà a darmi un po’ d’immunità da questo virus così da continuare a correre e fare il mio lavoro, devo prenderlo. Il problema ora è che anche privatamente nel mio paese non puoi ottenere il vaccino e devi essere un lavoratore in prima linea. Non appena sarà disponibile per me, ovviamente lo prenderò.” – Jonathan Rea

SEGUICI SU:

📷 INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
📹 YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
🎙️ SPOTIFY: https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
📱 PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/motors.mmi/
✍️ GRUPPO FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/763761317760397
📰 NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Simone Cervelli

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
Simone Cervelli
Sin da bambino grande appassionato delle due e delle quattro ruote. Seguo con molto piacere anche il mondo del calcio e del wrestling. Mi occupo di SBK e Formula E.
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -