Games

Just Dance 2023 Recensione, balla che ti passa

Just Dance 2023 è l’ultimo capitolo della serie di party game per eccellenza, che quest’anno si mostra in una veste tutta particolare (qui trovate la nostra recensione dello scorso capitolo) . Discutiamone insieme.

Just Dance 2023, insieme è più divertente

Just Dance è un brand che non ha bisogno di presentazioni. Per i pochi che non dovessero conoscerlo (forse vivete sotto un sasso o siete particolarmente giovani), si tratta di un party game nato in casa Ubisoft basato sul ballo con una tracklist nuova ogni anno che aggiunge grandi successi del presente e del passato.
E’ possibile giocare in single player, ma è inutile aggiungere che il multiplayer è molto più divertente.
Oltre ai joy-con della Nintendo Switch, è possibile utilizzare l’applicazione ufficiale creata per gli smartphone e utilizzare il cellulare come controller di gioco.
Ore e ore di sfrenato divertimento, grazie anche a Just Dance+, di cui parleremo a breve.

Just Dance+, un servizio utile

Per giocare sarà necessario un account Ubisoft al fine di accedere all’online. Oltre a questo, è molto utile la novità di Just Dance 2023, ovvero l’abbonamento a Just Dance+, il servizio che permette di giocare anche con tantissimi brani delle edizioni passate.
Indubbiamente apprezzato, in modo che gli appassionati non debbano switchare da un capitolo all’altro per ballare i loro brani preferiti.

Coreografia del brano “Sissy that walk” di Ru Paul

Tracklist

Just Dance 2023 contiene tanti brani del presente e del passato di grande successo. Tra i ballerini non sono presenti solo i personaggi originali di Just Dance, ma anche characters originali delle canzoni, come Ru Paul e il cast del film Encanto.
Ecco a voi la tracklist completa:

“Anything I Do” di CliQ
“As It Was” di Harry Styles
“Boy with Luv” dei BTS ft. Halsey
“Bring Me To Life” degli Evanescence
“Can’t Stop The Feeling” di Justin Timberlake
“Danger! High Voltage” di Electric Six
“Disco Inferno” dei The Trammps
“Drivers License” di Olivia Rodrigo
“Dynamite” dei BTS
“Good Ones” di Charli XCX
“Heat Waves” di Glass Animals
“I Knew You Were Trouble” di Taylor Swift
“If You Wanna Party” di The Just Dancers
“Locked Out of Heaven” di Bruno Mars
“Love Me Land” di Zara Larsson
“Magic” di Kylie Minogue
“Majesty” di Apashe ft. Wasiu
“Million Dollar Baby” di Ava Max
“More” di K/DA ft. Madison Beer, (G)I-DLE, Lexie Liu, Jaira Burns e Seraphine
“Numb” dei Linkin Park
“Physical” di Dua Lipa
“Playground” di Bea Miller
“Psycho” dei Red Velvet
“Radioactive” degli Imagine Dragons
“Rather Be” di Clean Bandit ft. Jess Glynne
“Sissy That Walk” di RuPaul
“Stay” di The Kid Laroi e Justin Bieber
“Sweet but Psycho” di Ava Max
“Telephone” di Lady Gaga ft. Beyoncè
“Therefore I Am” di Billie Eilish
“Top Of The World” di Shawn Mendes
“Toxic” di Britney Spears
“Walking On Sunshine” di Top Culture
“Wannabe” di Itzy
“We Don’t Talk About Bruno” tratta da Encanto
“Witch” di Apashe ft. Alina Pash
“Woman” di Doja Cat
“Wouldn’t It Be Nice” dei The Sunlights Shakers
“Zooby Doo” dei Tigermonkey

Insomma, ce n’è veramente per tutti i gusti.

Just Dance 2023, fare le cose “in grande”

Inutile dirvi che la portatilità per Just Dance 2023 è praticamente nulla. Per giocare nel migliore dei modi è necessario la Nintendo Switch sia collegata a uno schermo, dato che quello della console (base o Oled che sia) è veramente troppo piccolo e non aiuta a leggere la coreografia.
Questo ovviamente non è a tutti gli effetti un problema, dato che la portatilità non è prevista dal gioco, ma è giusto avvisare.

Alla portata di tutti

La direzione artistica di Just Dance 2023 è uno dei suoi punti forti. Oltre alle coreografie studiate in tutti i dettagli, sono bellissimi anche gli sfondi e gli effetti grafici utilizzati per la scenografia.
Le coreografie sono divertenti e alla portata di tutti, anche se non mancano dei pezzi appositamente più difficili e faticosi per chi cerca quel minimo di sfida in più.
Se sfruttato nel modo giusto, potrebbe tranquillamente essere usato come parte di un programma di allenamento (come molti già fanno).

just dance 2023 ph credit web
Coreografia del brano delle K/D/A – Photo credit: web

In conclusione…

Just Dance 2023 è un capitolo che gli amanti della serie non possono non adorare.
Coreografie perfette, tracklist ampia e interessante (anche grazie all’abbonamento a Just Dance+).
Divertente da soli, ma ancora di più con gli amici. Insomma, questo capitolo è il party game perfetto per passare le imminenti vacanze natalizie.

just dance 2023 ph credit web
“Sweet but Psycho” – Photo credit: web

JUST DANCE 2023 | TESTATO SU NINTENDO SWITCH

PRO:
+Tracklist ampia
+Servizio a Just Dance+ utile
+Grafica originale e colorata
+Coreografie perfette

CONTRO:
-Impossibile da giocare in portatilità
-Traduzioni non svolte nel migliore dei modi

VOTO: 8

Seguici anche su Google News!

Federica Giorgi

Nata a Roma nel 1999. Studia Comunicazione, tecnologie e culture digitali alla Sapienza. Appassionata di cinema, serie tv, videogiochi, fumetti e tutto ciò che concerne l'universo Nerd.
Back to top button