Moda

Justin Gall, l’uomo del presente padrone del suo tempo alla MF 2021

Adv

Justin Gall alla MF 2021. Lui è un designer americano che combina i suoi punti di forza nei suoi studi di fisiologia umana, arte, design grafico e design per creare il mondo moderno “il suo”. GALL è un designer orgoglioso di fare tutto da solo. Tutto è sotto il suo controllo dal suo design modulare, alle sue stampe e grafiche astratte, al prodotto finito e ad in ogni lookbook, scatti e post editing. La sua visione e le sue creazioni seguono un percorso di evoluzione e coerenza senza distrazioni.

Ed ecco la sua visione del nuovo mondo, dove la normalità è rappresentata dalla multirazzialità. L’uomo si confronta con un mondo apparentemente freddo, dove un imponente location di una montagna di marmo squadrata a gradoni sembra farla da padrone. Ma è qui che entra in scena l’uomo di Justin Gall, perfettamente in sintonia con l’ambiente che lo circonda. L’uomo si muove sicuro in abiti dai tessuti leggeri e coprenti. Vestiti da lunghe giacche senza bavero dai colori freddi. Sfilano gilet oversize e coperture del viso modulari. I pantaloni aderenti a disegnare le linee del corpo. La tavolozza di colori va dal grigio piombo, fino alle sfumature della terra.

Justin Gall, lo stile

Nella foto un momento della sfilata di Justin Gall photo credit: ©Loretta Meloni per Metropolitan Magazine
Nella foto un momento della sfilata di Justin Gall photo credit: ©Loretta Meloni per Metropolitan Magazine

Assolutamente protagonisti gli zaini di Justin Gall, accessori che completano un outfit moderno. Linee comode le camicie a mezza manica con grandi cinture strette in vita. Giubbotti leggeri con cappuccio dal colore grigio piombo, rubano la scena sullo sfondo di una natura complice e avversa al tempo stesso. Ancora una volta Gall mette in mostra il suo design modulare e tecnico.  I tessuti sono pensati e realizzati per il comfort, la durata e la protezione dagli elementi, tenendo sempre in considerazione una necessità di leggerezza.

I capi di Gall hanno un’elevata attitude urbana che ne accentua la dinamicità. La collezione “Bile” di Gall nasce dall’idea di creare abiti che facciano sentire inarrestabile chi li indossa. Qualcosa di più di semplici vestiti, più simili a un’armatura astratta, concepita perché sia anche comoda, funzionale, per uno stile sobrio ma con un tocco molto grintoso. Da sempre Justin è impegnato nella ricerca, lo sviluppo di materiali che consentano la realizzazione di capi dai tessuti unici.

Loretta Meloni

Immagine di copertina (Sfilata di Justin Gall) photo credit: ©Loretta meloni per Metropolitan Magazine

Facebook

Instagram

Twitter

Adv
Adv
Adv
Back to top button