CalcioSport

Juventus-de Ligt, è fatta! Ora occhio al tango argentino…

L’arrivo del difensore olandese alla Juventus è ormai cosa fatta, 75M all’Ajax e ingaggio da 7.5M (bonus esclusi) al giocatore.

Eccolo il grande colpo dell’estate della Juventus, senza nulla togliere a tutti gli altri acquisti, ma de Ligt è un’altra cosa. Per l’olandese contratto fino al 2024, arriverà a Torino nella giornata di oggi e sosterrà le visite mediche domani. L’ex capitano dell’Ajax diventa il terzo acquisto più costoso dell’era Andrea Agnelli, dopo Cristiano Ronaldo (117M) e Gonzalo Higuaìn (94M).

https://www.instagram.com/p/Bz86dRulJr6/?utm_source=ig_web_copy_link

CHI ARRIVA E CHI PARTE:

Il grande colpo è stato fatto, ora sotto con le cessioni. Cosa ormai fatta è il passaggio di Perin al Benfica: prestito con diritto di riscatto a 15M. In uscita ci sono anche Mandzukic (Bayern Monaco e Borussia Dortmund), Khedira (Fenerbahce e Besiktas), Matuidi (Monaco, PSG e Man United) e Higuaìn (Roma e West Ham). Il capitolo più caldo è quello relativo al Pipita. Il buon vecchio Gonzalo, tanto amato da tutti (o quasi) i tifosi bianconeri, potrebbe dare il via ad un tango tutto argentino. Usiamo il condizionale perché la volontà del Pipita è una ed una soltanto: rimanere alla Juventus.

ASSE JUVENTUS-INTER, ORA SI BALLA:

Nonostante la volontà ferrea del Pipita, l’opzione più accreditata sarebbe fuori Higuaìn (Roma) e dentro Mauro Icardi: un ricambio generazionale mica da poco, in sintonia con la linea di mercato tenuta dalla gestione post-Marotta. Quel Marotta che tanto ha spinto (e sta ancora spingendo) per lo scambio Dybala-Icardi, ma da Torino fanno sapere che la Joya rimarrà un punto fermo della nuova Juventus di Maurizio Sarri.

CREDIT: dal web

Si è parlato tanto di un incontro tra Paratici e Wanda Nara per parlare di Maurito. L’accordo tra le parti sembrerebbe esserci: contratto quinquennale a 8M netti a stagione, ora manca solo l’accordo con l’Inter. Un Inter che, però, non ha più il coltello dalla parte del manico (e la Juventus lo sa bene) dopo le ultime dichiarazione di Marotta e il conseguente abbandono del ritiro da parte dell’ex capitano nerazzurro. Icardi non prenderà parte nemmeno alla tournée estiva della squadra di Antonio Conte, l’argentino è proprio ai margini del progetto e questa situazione a Paratici, Nedved ed Agnelli piace, e non poco.

STRATEGIA JUVENTUS:

La strategia della Juventus è quella di giocare al ribasso e di portare la situazione il più avanti possibile, magari fino agli ultimi 2/3 giorni di mercato. In quel caso sì, potrebbe nascere davvero un colpo clamoroso: strappare un dei top 10 centravanti al mondo per qualche spicciolo, rispetto alle quotazione che si facevano fino a qualche mese fa.

EDOARDO DI NUZZO

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DELL’AUTORE

Pagina Facebook dell’autore

Account Twitter dell’autore

Seguici su:

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter ufficiale Metropolitan Magazine Italia

Back to top button