Calcio

Juventus sempre più regina del suo girone: vittoria di “corto muso” e primato

Modalità “corto muso” attivata per la nuova Juventus di Massimiliano Allegri che, in terra russa, centra la quarta vittoria consecutiva per 1-0. Un’affermazione giunta alla fine di una gara brutta, giocata piuttosto male dalla Vecchia Signora che è riuscita, a fine match, a ghermire tre punti pesantissimi contro lo Zenit San Pietroburgo. Un successo allegriano che proietta i bianconeri sempre più al comando del Girone H e che aumenta sensibilmente le possibilità di terminare al primo posto, davanti ai campioni d’Europa uscenti del Chelsea di Thomas Tuchel. Davvero niente male.

Juventus padrona del girone di Champions League: il più è fatto?

Tre su tre e primato del Girone H solitario. Un grande inizio per la Juventus di Massimiliano Allegri che, pur non convincendo completamente, appare essere cinica e compatta. Cinque reti siglate a fronte di zero subite che hanno portato nove punti. Nel prossimo turno, i bianconeri potrebbero già brindare al passaggio del turno battendo, nuovamente, i russi dello Zenit in casa. A quel punto, basterà difendere la vetta del raggruppamento dall’assalto del Chelsea.

Le parole di Allegri

Ecco le parole di Massimiliano Allegri nel dopo partita di Zenit-Juventus di Champions League che ha regalato ai bianconeri la terza vittoria di fila nel Girone H:

Ottimo risultato, tra quindici giorni possiamo giocarci il turno. Non abbiamo fatto una buona prestazione, siamo stati troppo lenti. Dobbiamo migliorare nella fase di possesso e negli ultimi metri fare scelte migliori, anche in difesa. Abbiamo usato poco gli esterni. Qualità in fase offensiva? È una questione di scelte, abbiamo giocatori che devono essere più bravi tra le linee. Lavoreremo per migliorare queste situazioni. Non mi piace dire che è la mia Juventus. Ho una rosa importante, ma oggi abbiamo giocato male e ci prendiamo il risultato. Ho finito la partita arrabbiato per alcuni errori anche nel finale. Ci arriviamo dopo un bel risultato e una brutta prestazione. Il mix perfetto per arrivare arrabbiati e provare a giocare una bella gara“.

Seguici su Metropolitan Magazine

(Credit foto – pagina Facebook Juventus)

Back to top button