Sport

Kane – da mostro a sindaco

La storia di Kane è quella di un grande lottatore troppo spesso messo in ombra dalla stessa gimmick che lo ha reso famoso: il fratello di The Undertaker.

Il debutto di Kane

Kane – fonte DevianArt

Dopo aver girovagato in federazioni indipendenti, nel 1995 approdò in WWF. Inizialmente interpretò vari personaggi, ma nessuno di questi risultava soddisfacente per la federazione. Poi il colpo di genio. Accompagnato da Paul Bearer attaccò The Undertaker. La motivazione venne svelata dopo mesi di attacchi: Kane era il fratellastro del becchino (figlio illegittimo di sua madre e dello stesso Paul Bearer) ed indossava una maschera perché era rimasto ustionato durante l’incendio che The Undertaker aveva appiccato alla casa in cui viveva. E ora voleva vendetta.

Il primo titolo del mondo

Il feud tra fratelli fu vinto da The Undertaker nel primo inferno match della storia. Nonostante la sconfitta Kane iniziò a esser apprezzato dalla dirigenza, che decise di concedergli l’onore di diventare campione del mondo, seppur per una sola notte, sconfiggendo Stone Cold. Nel 2001 gli fu tributato un altro riconoscimento. Fu il Big Red Monster a stabilire il record di eliminazioni nella Royal Rumble con 11 lottatori gettati oltre la terza corda.

Brothers of Destruction

Nello stesso anno Kane si ricongiunse con suo fratello dando vita ai Brothers of Destruction. Questo tag team, che sarà ricordato come uno dei più devastanti nella storia della federazione, vinse svariate volte i WWF Tag Team Championship e anche i WCW Tag Team Championship. In quel periodo il Big Red Monster fece terra bruciata anche nella categoria singolo, sconfiggendo Triple H e vincendo l’Intercontinental Championship.

Lo smascheramento

Kane – fonte WWE

Separatosi da The Undertaker e appena rientrato da un infortunio, Kane tornò nuovamente campione intercontinentale sconfiggendo Chris Jericho nel 2002. L’anno successivo Triple H tentò di reclutarlo nell’Evolution, ma Stone Cold, nemico di The Game, decise di concedergli un match per il titolo del mondo se avesse rifiutato. La stipulazione prevedeva che se avesse perso avrebbe però dovuto togliere la maschera. Kane fu sconfitto e quindi smascherato e così ebbe inizio una nuova fase della sua carriera. Una fase in cui il suo comportamento da heel “pazzo” lo portò ad attaccare brutalmente chiunque gli capitasse a tiro.

Kane e Lita

Nel 2004 iniziò il feud con Matt Hardy e l’ossessione per Lita. Kane vinse il match e la possibilità di sposare la ragazza. Lita era incinta quando, a causa di Gene Snitsky il Big Red Monster le cadde addosso, provocandole un aborto. Il feud tra i due giganti fu caratterizzato da scontri violenti e fu vinto da Snitsky che infortunò Kane. Fu scelto questo epilogo per concedere a Glen Jacobs (Kane) di interpretare il ruolo del protagonista nel film Il collezionista di occhi.

Il campione del mondo

Dopo l’esperienza nel mondo del cinema tornò in WWE dove lo aspettavano ancora svariati titoli. Riuscì finalmente a vincere il World Haevyweight Championship nel 2011. Nella storyline Kane aveva trovato suo fratello in stato vegetativo e aveva giurato di annientare chiunque fosse il colpevole, ma il ritorno di The Undertaker quest’ultimo rivelò il nome del suo aggressore: Kane. Ebbe inizio un nuovo feud tra fratelli. Stavolta la vittoria andò al Big Red Monster grazie all’aiuto di suo padre Paul Bearer. Perse il titolo qualche settimana più tardi contro Edge.

Il Team Hell No

Nello stesso anno Kane tornò ad indossare la maschera! Iniziò un feud con John Cena nel tentativo di “fargli abbracciare l’oscurità”, ma venne sconfitto. Nacque il Team Hell No grazie al dr. Shelbey che aiutava Kane e Bryan a gestire i loro problemi di rabbia. Loro due, insieme a Randy Orton, furono i primi a sconfiggere The Shield in un match 3 contro 3. Proprio contro due membri dello Shield, Roman Reigns e Seth Rollins, persero i titoli di coppia. Il Team Hell No si divise e Kane tornò nel mondo del cinema, girando il sequel del film Il collezionista di occhi.

Il direttore delle operazioni

Kane direttore delle operazioni – fonte WWE

Tornò nel 2013 come direttore delle operazioni al servizio di The Authority ed iniziò ad intralciare lo stesso Daniel Bryan, ritenuto inadatto da Triple H per diventare campione. Durante questa nuova fase della sua carriera, Kane inizò a lottare molto più raramente ma ad apparire quasi esclusivamente per promo o attacchi a sorpresa. Ormai sempre più preso dalla sua carriera nel cinema, iniziò a star lontano dal ring e dagli show WWE.

Kane dalla WWE alla politica

Nel 2015 abbandonò il ruolo di direttore delle operazioni e riprese la maschera. Lottò al fianco di The Undertaker contro la Wyatt Family. La fase finale della sua carriera ruotò proprio intorno al guru Bray Wyatt finché nel 2017 si prese un pausa dalla WWE per avviare la sua carriera politica: attualmente è sindaco della contea di Knox.

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia : https://www.facebook.com/metropolitamagazineitalia

Pagina Facebook Metropolitan Wrestling : https://www.facebook.com/wrestlingmetropolitan

Twitter Metropolitan Magazine Italia : https://wwww.twitter.com/MMagazineItalia

Adv

Related Articles

Back to top button