Dopo aver concluso la prima stagione in Serie A, l’Inter è pronta a dar fastidio alle grandi del calcio femminile italiano. Almeno questo è ciò che si può “leggere” dal calciomercato della squadra nerazzurra, che ormai si avvia alla conclusione. Dopo gli arrivi su tutti di Ilaria Mauro e Flaminia Simonetti, l’ultimo acquisto è stato quello di Kathellen Sousa. Con l’ex difensore del Bordeaux le nerazzurre hanno messo a segno un colpo di caratura internazionale.

Sarà proprio Kathellen Sousa a guidare la difesa?

Difensore classe 1996, Kathellen Sousa arriva in Italia dopo un’esperienza di due anni vissuta in Francia al Bordeaux. Con la squadra della Gironda ha collezionato 33 presenze e 3 reti. Nello stesso periodo inoltre, è entrata nell’organico della nazionale brasiliana con cui ha preso parte al mondiale di Francia del 2019.

Giocatrice alta, 1,80m, e forte fisicamente, fa sentire la sua presenza in area di rigore sia nella fase difensiva che offensiva. Molto importante dunque in occasione di calci di punizione o calci d’angolo. Dotata di un buon senso della posizione, riesce a leggere con attenzione le diverse situazioni di gioco che si vengono a creare. Con la maglia del Bordeaux inoltre, la si è vista spesso impostare l’azione sia uscendo palla al piede dal pressing avversario sia con lanci lunghi per le compagne.

“Il livello del calcio italiano è cresciuto”

Le prime parole in maglia nerazzurra di Sousa non possono che aver fatto piacere agli appassionati di calcio femminile. A InterTV ha confidato di aver scelto l’Inter perché vuole riscrivere la storia nerazzurra. In passato soprattutto nella selezione maschile, tanti grandi brasiliani hanno fatto grandi cose sotto la Madonnina. Inoltre, ha confermato la crescita del livello del calcio italiano dopo aver visto l’avventura azzurra al mondiale. Di seguito una parte delle sue parole che trovate per intero qui.

“Durante il Mondiale di Francia 2019, ho visto che il livello del calcio italiano è cresciuto tantissimo. Spero, quindi, di imparare molto dalla Serie A e sono pronta a dare il massimo”

Seguici su Metropolitan Magazine

© RIPRODUZIONE RISERVATA