BRAVE

Ketanji Brown Jackson: la prima donna afroamericana nella Corte Suprema

Si chiama Ketanji Brown Jackson la prima donna afroamericana che entra nella Corte Suprema. Dopo 233 cambiano le carte in tavola. Biden orgoglioso del traguardo raggiunto.

La Corte Suprema si evolve

Grazie all’insistenza del Presidente Statunitense Joe Biden, la Corte Suprema accoglie per la prima volta una donna afroamericana. Confermata la nomina della 51 enne Ketanji Brown Jackson acclamata dalla Corte con una grande standing ovation.

È momento storico per la nostra nazione” così dichiara il presidente Joe Biden che, alla luce degli eventi che ormai da più di un mese stanno devastando l’Ucraina, è riuscito a trovare un attimo di felicità in questo periodo buio. Il presidente ha presieduto la commissione giudiziaria del Senato negli anni ’80 e ’90, e a maggior ragione questo per lui è un momento chiave.

Jackson ha raccolto il sostegno di tre repubblicani del Senato durante un processo di conferma estenuante e a volte brutale. L’obiettivo della Corte, secondo la legge, è quello di garantire un’equa giustizia. A questo, si aggiunge il suo ruolo di bilanciare il potere esercitato dal governo e controllo su controversie che coprono tutti gli aspetti della vita americana, dalla libertà religiosa e diritti di voto al possesso di armi e all’accesso all’aborto.

Sarà quindi la corte più diverfisicata nella storia. Quattro dei nove giudici saranno donne una volta che Jackson avrà preso il suo posto.

Rebecca-Asia Spadon

Seguici su
Instagram : https://www.instagram.com/metropolitanmagazineit

Back to top button