Moda

Kim Jones, il nuovo direttore di Fendi

Kim Jones, lo stilista di Dior Men è il nuovo erede di Karl Lagerfeld da Fendi. Disegnerà le collezioni di alta moda, prêt-à-porter e pellicce donna della Maison romana nel ruolo di direttore artistico.

Una notizia che arriva a sorpresa alle porte del mese della moda, dalla scomparsa dello stilista tedesco lo scorso febbraio infatti, la Maison aveva concentrato tutte le sue energie sul team interno, supervisionato dalla stilista romana. Da ora in poi, l’erede della terza generazione della famiglia Fendi continuerà a creare le collezioni di accessori e abbigliamento uomo. Kim Jones, dal canto suo, manterrà il suo ruolo di direttore artistico di DIOR Men, ha precisato il brand in una nota stampa e su Instagram. Si tratta della prima vera incursione di Jones nell’abbigliamento femminile, sulla scia di altri colleghi come Raf Simons da Prada e Hedi Slimane da Celine.

Con la sua visione couture intrisa di influenze urbane, ispirazioni nipponiche e, ovviamente, un’inconfondibile suggestione data dalle sue origini britanniche, Kim Jones si è imposto negli ultimi anni come uno dei designer più influenti del fashion system. Dopo dieci anni alla direzione artistica della linea moda Uomo di Louis Vuitton, nel 2018 lo stilista è arrivato alle redini di Dior Men, sviluppando ulteriormente, e rivisitando con sguardo innovativo il DNA della maison francese, i temi del logo e dello streetwear. Oggi, la modernità e l’audacia con cui Kim Jones si è distinto nel suo cammino, lo hanno portato all’inaugurazione di una nuova, prestigiosa tappa: stavolta, per le collezioni femminili di Fendi.

Back to top button