L’Hellas Verona si allena sotto la supervisione di Juric. Nel frattempo le notizie di mercato continuano a evolversi di giorno in giorno; la società scaligera è al centro di diverse operazioni, fra rinnovi e partenze. Su tutte, Marash Kumbulla.

L’Hellas Verona pensa ai rinnovi

L’Hellas Verona continua a lavorare nel centro sportivo di Peschiera agli ordini di Juric. Non più sedute singole ma finalmente gruppi di 7-8 elementi, rispettando le distanze di sicurezza, ed esercitazioni con il pallone solo per tecnica individuale. Nel frattempo il mercato continua a farla da padrone, in attesa che si decida se la Serie A potrà riprendere oppure no (ieri la notizia di sospendere l’inizio del campionato fino al 14 giugno).

Quando si parla di mercato il Verona non può che essere al centro di molte trattative, fra cui rinnovi importanti che il mister croato Juric ha chiesto al club gialloblu. Partiamo da Valerio Verre. Il centrocampista classe 1994, romano di nascita e romanista di formazione calcistica, è di proprietà della Sampdoria ma ha giocato, fino alla pausa forzata del campionato, con la maglia scaligera.

La dirigenza è convinta delle sue prestazioni e vorrebbe rinnovare il prestito con il club doriano. Il sito sampnews24.com riporta la notizia secondo cui il Verona avrebbe chiesto alla società ligure uno sconto sul prezzo stabilito in precedenza per ultimare la trattativa. Altra pedina fondamentale nello scacchiere di Juric è Matteo Pessina. L’Atalanta, che detiene il cartellino del centrocampista classe 1997, deve decidere se riportarlo a Bergamo o lasciarlo un altro anno a Verona.

La Gazzetta dello Sport riporta la notizia secondo cui il rinnovo del prestito sarebbe la via più probabile, ipotesi che sarebbe confermata se il tecnico Juric dovesse rimanere sulla panchina veneta.

Kumbulla conteso fra Inter e Lazio

Marash Kumbulla è sempre più oggetto del desiderio di molti club italiani; in pole position ci sono Inter e Lazio. Prima di aprire il discorso sul difensore albanese, è necessario fare un salto in Grecia dove l’Inter pare abbia trovato una pedina di scambio da girare al Verona.

Si tratta di Georgios Vagiannidis, terzino destro classe 2001 del Panathinakos. La notizia è riportata da Tuttosport, il quale scrive che il giovane talento ellenico è in scadenza di contratto con il club di Atene. I nerazzurri sono pronti a offrirgli un contratto di 5 anni a 500 mila euro a stagione.

Cosa c’entra l’Hellas Verona con Vagiannidis e con Kumbulla? Se l’Inter dovesse completare l’operazione con il terzino greco, questi potrebbe essere spedito in prestito a Verona come eventuale contropartita tecnica per il centrale albanese. Vagiannidis sarebbe un buon innesto nell’ottica di una partenza di Faraoni.

Qui entra in gioco la Lazio, la quale sta facendo un forte pressing sul club di Setti. Tuttosport riporta la notizia che vede i contatti fra la società di Lotito e quella veronese molto fitti; i biancocelesti avrebbero messo sul piatto un’offerta importante per portare a Roma Kumbulla e Faraoni. Il primo è valutato 30 milioni di euro, il secondo 6.5. Da qui la proposta della Lazio; un compromesso, 32 milioni di euro per entrambi i cartellini. Una serie di incroci che vedono ancora una volta l’Hellas Verona protagonista del mercato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA