Esteri

La Corea del Nord ha lanciato un altro “missile non identificato”

Tra lunedì e martedì la Corea del Nord ha effettuato nuovi test missilistici. Si tratta del secondo effettuato dopo il lancio di un missile ipersonico compiuto meno di una settimana fa. Il “proiettile non identificato” è stato individuato dai sistemi difensivi del Giappone e della Corea del Sud.

Continuano i test missilistici in Corea del Nord

Meno di una settimana fa era stato lanciato un missile ipersonico segnalato a Pyongyang, capitale della Corea del Nord. Si tratta di un missile che viaggia molto più veloce della velocità e quindi più difficile da intercettare che, stando a quanto comunicato dal paese, è stato testato con successo.

Tra la notte di lunedì e martedì è stato effettuato un secondo test di quello che sembra essere un missile balistico, lanciato verso il mare del Giappone, segnalato dall’agenzia stampa del Sud Corea e delle forze militari di Seul.
L’operazione è stata attuata dopo che 5 paesi occidentali e il Giappone aveva criticato amaramente il primo lancio del Nord Corea, accusando il paese di “minacciare la stabilità della regione.”

Si aspettano ancora accertamenti al riguardo e sul perché il Paese continui ad effettuare lanci missilistici, ma il dittatore nordcoreano Kim Jong-un nel suo discorso di fine anno, aveva manifestato la volontà di intensificare i test per potenziare le capacità delle forze militari e consolidare determinati sistemi sofisticati.

Si tratta però di armi facili da identificare ma difficili da fermare, che quindi destano preoccupazioni tra i paesi vicini e quelli più distanti che vorrebbero ricevere risposte e rassicurazioni da parte del Paese, che sembra invece intenzionato semplicemente a proseguire con le iniziative militari del Nord Corea.

Seguici su Metropolitan Magazine:

Adv
Adv
Adv
Back to top button