MovieNerd

Sword Art Online: la linea temporale

Sword Art Online: la linea temporale
Photo Credits: web

In occasione della messa in onda della nuova stagione di Sword Art Online, noi di InfoNerd vogliamo proporre una sorta di guida alla visione per coloro che si vogliono avvicinare al Brand.

Sword Art Online è una serie di light novel scritta da Reki Kawahara e illustrata da Abec, pubblicata da ASCII Media Works sotto l’etichetta Dengeki Bunko dal 10 aprile 2009.

La storia segue le vicende di Kazuto Kirigaya, giovane videogiocatore online che in un futuro prossimo sperimenta le prime realtà virtuali MMORPG. Dall’opera sono stati tratti nove manga pubblicati da Kadokawa, vari videogiochi e due serie di light novel spin-off. Un’edizione italiana sia della serie di light novel principale sia di due dei manga è stata curata dall’etichetta J-Pop di Edizioni BD.

Sword Art Online ha riscosso un successo commerciale molto diffuso. Al 2014 circa diciassette milioni di copie dei volumi delle light novel sono state stampate in diversi paesi tra cui Giappone, Taiwan, Cina, Corea del Sud, Thailandia, Stati Uniti, Canada e Regno Unito. La serie anime ha ricevuto recensioni contrastanti da parte della critica, che in alcuni casi ne ha lodato l’esplorazione degli aspetti psicologici delle realtà virtuali, in altri ne ha criticato il ritmo e la sceneggiatura.

Di questa serie di light novel inoltre sono state prodotte ben 4 serie anime e un film, di cui noi oggi vogliamo parlarne mettendoli in ordine in base alla scala temporale di riferimento.

Sword Art Online

Sword Art Online: la linea temporale
Photo Credits: web

La serie di 25 episodi parla di Kazuto Kirigaya, un genio della programmazione, entra in una realtà virtuale interattiva con pluralità di giocatori (una realtà “massively multi-player online” o “MMO”) denominata “Sword Art Online”, sotto il nickname di “Kirito”. Il problema sta nel fatto che, una volta entrati, se ne può uscire solo vincitori, completando il gioco, perché il game over equivale a morte certa del giocatore.

La serie è divisa in due parti, La prima parte incentrata sul gioco di Sword Art Online, l’altra parte su un’altro gioco dove un’amica di Kirito, Asuna, è rimasta prigioniera, Alfeheim Online.

La serie è disponibile per la visione su VVVVID e su Netflix.

Sword Art Online 2

Sword Art Online: la linea temporale
Photo Credits: web

La seconda stagione si svolge dopo aver messo fine all’incidente di SAO nel 2024 e aver salvato Asuna in Alfheim Online (ALO). Kazuto Kirigaya ritorna finalmente nel mondo reale per riprendere la sua vita normale con i suoi amici. Tuttavia, quando una serie di morti inizia a colpire un VRMMORPG chiamato “Gun Gale Online” (GGO), Seijirō Kikuoka del Ministero degli Affari Interni convince Kazuto a tornare a impersonare il suo personaggio virtuale “Kirito” anche in questo gioco, per investigare sul caso riguardante un giocatore noto come Death Gun, che pare possa assassinare una persona nel mondo reale semplicemente uccidendo il suo avatar nel gioco.

Anche questa serie è divisa in due parti, la prima parte incentrata su Death Gun e Gun Gale Online, L’altra sul gioco di Alfheim Online e su Yuuki, uno dei giocatori più forti di ALO che però nasconde un segreto.

La serie è possibile guardarla su Netflix.

Sword Art Online The Movie: Ordinal Scale

Sword Art Online: la linea temporale
Photo Credits: web

Seguito di Sword Art Online 2, la storia si ambienta al centro degli eventi un nuovo gioco, Ordinal Scale, giocabile con un nuovo dispositivo chiamato Augma che non prevede un full drive in rete ma ha una nuova tecnologia che genera una potente realtà aumentata. Il gioco si svolge così nel mondo reale ove, con la realtà aumentata, si trovano oggetti, mostri e avvengono i duelli in PvP, quest’ultimo basato su un “Ranking system” a numeri ordinali che influenza pesantemente le abilità e la forza dei giocatori. Kirito proverà il gioco, ma scoprirà ben presto un segreto che metterà in pericolo lui e i suoi amici.

Il film, della durata di 120 minuti, è disponibile su Netflix.

Sword Art Online Alicization

Seguito di Sword Art Online The Movie: Ordinal Scale, Kirito si risveglia in una vasta foresta piena di alberi imponenti. Mentre cerca indizi che gli facciano capire dove si trova, incontra un giovane ragazzo che sembra conoscerlo. Dovrebbe trattarsi di un semplice NPC, ma la profondità delle sue emozioni non sembra essere diversa da quella umana. Mentre cercano i genitori del ragazzo, un ricordo particolare torna alla mente di Kirito; un ricordo della sua infanzia, su un ragazzo e una ragazza dai capelli dorati, e un nome che non avrebbe mai dimenticato: Alice

La serie attualmente è distribuita in simulcast su VVVVID.

Sword Art Online Alternative: Gun Gale Online

Sword Art Online: la linea temporale
Photo Credits: web

Spin-off della serie, la storia segue le vicende di Karen Kohiruimaki, una studentessa universitaria che è alta 1 m e 83 cm, fatto che le crea una forte insicurezza e una difficoltà a relazionarsi con le persone nel mondo reale. Attirata dalla possibilità di cambiare aspetto offerta dai nuovi mondi virtuali, decide di provare numerosi giochi online e finisce per iscriversi allo sparatutto Gun Gale Online (GGO) dove il sistema le crea un carino avatar alto appena 1 m e 50 cm che lei si diverte a vestire tutto di rosa (mitra compreso). Inizialmente Karen gioca in solitaria, ma dopo un po’ incontra una bellissima giocatrice dalla pelle scura di nome Pitohui. Le due scoprono di andare particolarmente d’accordo e un giorno Pitohui la spinge a partecipare a una “Squad Jam”, una battaglia a squadre, variazione del Bullet of Bullets, il principale torneo che si svolge in GGO.

La serie è disponibile per la visione su VVVVID.

Tutte le produzioni anime sono state adattate in italiano da Dynit.

Antonio Guercio

Seguici su: Facebook e Instagram!

Leggi tutti gli articoli di InfoNerd!

Antonio Guercio

Back to top button