Attualità

La pillola anti-Covid di Pfizer vietata a chi non vuole restare incinta

La pillola anti-Covid di Pfizer è vietata a chi non vuole restare incinta perché annulla l’effetto anticoncezionale.

L’Ema mette in guardia coloro che utilizzeranno la nuova pillola anti-Covid

La pillola anti-Covid sarà vietata ai pazienti che prendono già molti farmaci. Tra le controindicazioni poi un avvertimento è destinato esclusivamente alle donne. Tra le avvertenze al Paxlovid (l’antivirale orale della multinazionale americana che produce il vaccino Comirnaty) una è specifica per chi prende l’anticoncezionale. La pillola anti-Covid, infatti, ne annullerebbe l’efficacia.

Il farmaco è composto da due compresse. Una contiene il principio attivo racchiuso nella formula <<PF-O7321332>>, l’altra si basa sul ritonavir. Le due compresse si compensano. Una agisce sul ridurre la capacità del virus di moltiplicarsi e l’altra cerca di prolungarne l’effetto, consentendogli di rimanere più a lungo nell’organismo. La stessa Pfizer dice:

<<L’uso di ritonavir può ridurre l’efficacia dei contraccettivi ormonali combinati>>. Quindi, <<consigliare ai pazienti che utilizzano contraccettivi ormonali combinati di utilizzare un metodo contraccettivo alternativo efficace o un metodo contraccettivo di barriera aggiuntivo>>.

L’Autorità europea per i medicinali ha spiegato inoltre che: <<a causa della riduzione delle concentrazioni di etinilestradiolo (un estrogeno, ndr), devono essere presi in considerazione metodi contraccettivi di barriera o altri metodi non ormonali con l’uso concomitante di ritonavir quando somministrato come agente antiretrovirale o come potenziatore farmacocinetico. È probabile che ritonavir modifichi il profilo di sanguinamento uterino e riduca l’efficacia dei contraccettivi contenenti estradiolo>>.

Non viene specificato quanto duri l’effetto di annullamento dell’anticoncezionale, quindi probabilmente non dà un effetto duraturo ma deve essere considerato solo per il periodo in cui si assume Paxlovid.

Instagram

Facebook

Twitter

Back to top button