6.2 C
Roma
Marzo 4, 2021, giovedì

L’Ambasciatore italiano in Congo, Luca Attanasio, ucciso in un attentato insieme ad un Carabiniere

- Advertisement -

Una notizia terribile ha purtroppo trovato la conferma ufficiale della Farnesina: l’Ambasciatore italiano in Congo Luca Attanasio è rimasto ucciso insieme ad un Carabiniere della scorta a Goma.

I due stavano viaggiando a bordo di un mezzo facente parte del convoglio Monusco, una missione organizzata dall’ONU per cercare di stabilizzare una situazione sempre più delicata nella Repubblica Democratica del Congo.

Si pensa ad un rapimento finito in tragedia

L’attentato ha preso luogo questa mattina intorno alle 9:00 ore italiane e sarebbe stato in realtà un tentativo di rapimento finito male. Sembrerebbe anche esserci una terza vittima ancora da identificare. 

Ad uccidere il diplomatico italiano sarebbero state le ferite riportate dopo essere stato raggiunto da alcuni proiettili, come riportano fonti diplomatiche.

Uno dei primi a manifestare “immenso dolore per l’accaduto” è stato il ministro degli Esteri Luigi di Maio

Luca Attanasio era arrivato in Africa nel 2014

Luca Attanasio era nato a Saronno il 23 maggio 1977 e dopo la laurea alla Bocconi ha da subito intrapreso la carriera diplomatica, prima a Berna nella segreteria commerciale e poi nel 2010 a Casablanca come Console Italiano.

Era arrivato in Africa nel 2014 prima in Nigeria e poi dal 2017 a Kinshasa, come Incaricato d’Affari.

Valerio Altieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -