Attualità

Le intelligenze artificiali migliorano la vita, ecco che dice la scienza

Le nuove scoperte tecnologiche sulle intelligenze artificiali hanno, nel nostro immaginario, sempre riguardato la fantascienza: ambientate nel futuro con scene apocalittiche e macchine che si rivoltavano contro l’umanità. Hanno sempre diviso l’opinione pubblica tra favorevoli e tra chi pone dei dubbi su eventuali loro risvolti a livello etico e sociale.

Oggi l’intelligenza artificiale è una realtà concreta nel nostro mondo contemporaneo. Basti pensare all’utilizzo che facciamo del nostro cellulare navigando in internet comodamente dai nostri appartamenti e di tutti quegli elettrodomestici all’interno delle nostre case: frigoriferi, lavatrici, televisioni.

Le intelligenze artificiali e le loro applicazioni sulla nostra vita e sulla società

Queste nuove tecnologie vengono applicate in numerosi ambiti: in aiuto alla medicina, nella vita sociale e per migliorare le condizioni di sicurezza sui luoghi di lavoro.

In ambito sanitario possono essere utilizzate per la ricerca e la diagnosi di malattie neurologiche. Esistono robot che, tramite la voce, tengono compagnia a persone anziane; moderni macchinari che effettuano interventi chirurgici con estrema precisione e senza stancarsi.

Fondamentale l’apporto delle intelligenze artificiali suoi luoghi di lavoro: alcune di queste macchine possono farsi carico di lavori di una certa pericolosità, sgravando quindi il lavoratore da mansioni che possano mettere a rischio la sua salute.

L’uomo moderno, pertanto, non è solo il padre della tecnologia ma nello stesso tempo è colui che la programma e la educa a diventare strumento utile nella società moderna.

Back to top button