Cronaca

Le nostre mani dicono quanto autocontrollo abbiamo

Tutto il nostro corpo, è risaputo, parla. La prossemica è la disciplina che ci insegna che il nostro comportamento, i movimenti e perfino la distanza che l’uomo interpone tra sé e gli altri, è comunicativo.

In base a ciò, in seguito ad una recente ricerca è emerso che le nostre mani parlano, cioè, in base a come le muoviamo quando si deve scegliere tra più alimenti, è possibile capire quanto autocontrollo si ha.

A scoprire questa interessante notizia sono stati i ricercatori della  Ohio State University che hanno osservato il movimento delle mani di un campione di persone di fronte alla scelta di due tipi di cibi: sani e meno sani. Il campione, circa 80 persone, sono state sottoposte all’osservazione di diverse immagini di cibo salutare e goloso in base a queste era richiesto loro di scegliere quello che preferivano cliccando semplicemente col mouse sull’immagine prescelta.

In base all’esame di ciò, si è potuto constatare che le persone che  spostavano il cursore inizialmente verso il cibo non sano e poi su quello salutare avevano meno autocontrollo di chi, invece, cliccava subito sull’immagine del cibo sano.

Secondo uno dei ricercatori infatti, “Il movimento della nostra mani rivela il processo di autocontrollo che mettiamo in atto, è possibile osservare il dubbio mentre ci assale in quanto coloro che hanno meno autocontrollo spostano il mouse inizialmente verso il cibo non sano.” Quindi i movimenti apparentemente involontari anche delle mani, indicherebbero, se osservati con attenzione, quanto autocontrollo ognuno di noi ha di fronte a determinate scelte, ardue o meno che siano.

Fonte immagine:web

Attenzione alle indecisioni dunque! La prossima volta che sarete invitati a cena potrebbe non coincidere ciò che dite con ciò che le vostre mani “fanno” e se chi avete di fronte, è un esperto in materia, beh, potreste essere “scoperti”.

Rosanna Maurici

Back to top button