Le mostre nel 2021, conferme e nuovi progetti

Cosa ci aspetta per il mondo delle mostre nel 2021? Dopo un anno terribile quale è stato il 2020, gli enti e le istituzioni culturali di tutta Italia hanno cercato di programmare un’offerta per rilanciare il mondo della cultura. Si attendono infatti importanti eventi che lasciano uno spiraglio di speranza per il momento in cui si potrà tornare a visitare i musei.

Alcuni degli appuntamenti erano già previsti per lo scorso anno ma sono stati posticipati. Tra questi la mostra “Dieci anni di MAXXI” che doveva coronare l’anniversario del primo decennio di apertura compiuto nel 2020 dal Museo nazionale delle arti del XXI secolo. Spostata a fine gennaio 2021, l’esposizione è frutto di un appassionato lavoro di ricerca, riflessione e dibattito sul primo decennio del XXI secolo.

Mostre del 2021, Locandina "Dieci anni di MAXXI" - Photo credits: maxxi.art
Locandina “Dieci anni di MAXXI” – Photo credits: maxxi.art

Mostre nel 2021, le aperture di primavera

In arrivo anche nuovi progetti, pensati per dare una nuova spinta al circuito culturale italiano. Tra questi, dal 5 febbraio a Palazzo Reale di Milano è in programma “Le Signore dell’Arte. Storie di donne tra ‘500 e ‘600”. Ancora a Milano dal 12 marzo si attende al CLP “Impressionisti. Alle origini della modernità” e dal 5 marzo al Castello SforzescoIl corpo e l’anima da Donatello a Michelangelo”.

A Firenze invece, il 20 marzo sarà presentata “American Art 1961-2001” a Palazzo Strozzi, una grande mostra che racconta l’arte moderna negli Stati Uniti tra l’inizio della guerra del Vietnam e l’attacco dell’11 settembre 2001.

Mostre del 2021, Palazzo Reale di Milano - Photo credits: idoinitaly.it
Palazzo Reale di Milano – Photo credits: idoinitaly.it

Celebrazioni dantesche

Il 2021 è anche l’anno dedicato ai 700 anni dalla morte di Dante Alighieri. Il fitto calendario di appuntamenti previsti per la celebrazione di questo importante anniversario, è in attesa di conferme. Tuttavia molte iniziative hanno già preso il via sulle piattaforme online. Il sito degli Uffizi, per esempio, ha reso accessibili i disegni di Federico Zuccari con le illustrazioni della Divina Commedia.

La stessa galleria degli Uffizi ha annunciato l’apertura a marzo della mostra monografica dedicata a Giuseppe Penone, il cui cuore sarà proprio un’opera creata con versi del Sommo poeta. A settembre Dante incontrerà l’arte contemporanea anche al MAR di Ravenna con la mostra “Un’epopea pop”, un percorso con opere di artisti contemporanei, scelte in attinenza concettuale a riferimenti danteschi.

Immagine in copertina: photo credits: maxiart.it

di Flavia Sciortino

Seguici su

Facebook

Instagram

Twitter

© RIPRODUZIONE RISERVATA