Games

League of Legends: in arrivo Project L, il nuovo picchiaduro di Riot Games

Riot Games è indubbiamente l’azienda del momento per tutti gli appassionati nerd in giro per il mondo. Con il campionato mondiale appena finito e l’incredibile impatto mediatico ricevuto da Arcane, non ci sono dubbi che il mondo di League of Legends sta espandendo i suoi orizzonti come non mai. Ed è appena stato annunciato il prossimo prodotto di Riot Games: Project L.

Project L: il picchiaduro di League of Legends

Ebbene si, dopo il grande successo di Arcane su Netflix, Riot Games torna nel suo habitat d’origine: il mondo videoludico. Con il lancio della stagione 12 su League of Legends, adesso le attenzioni della casa di produzione statunitense si sono spostate però su un nuovo titolo. Si tratta di Project L, un picchiaduro 2D ambientato proprio nell’affascinante ed ampio mondo di League of Legends. Di questo gioco se ne era già parlato nel 2019, ma da allora le notizie sul suo sviluppo erano state sempre più scarne. Adesso però sappiamo di più. Un nuovo trailer è stato pubblicato, un trailer dalla durata di 6 minuti in cui possiamo scoprire di più sul gameplay e sui retroscena dello sviluppo, tramite le parole di due degli sviluppatori, Tom e Tony Cannon.

Come pronosticabile, nel gioco impersoneremo i campioni che da tempo conosciamo su League of Legends, anche se non ci è dato sapere il nuovo di personaggi giocabili. Nel trailer possiamo però vederne alcuni che sicuramente saranno disponibili. Sto parlando di Jinx, Ekko, Darius, Arhi e Katarina.

Al momento Project L è ancora in fase di sviluppo e non è stata rivelata nessuna data precisa. Gli sviluppatori ci tengono però a sottolineare il loro impegno, nella speranza di rendere Project L disponibile il prima possibile.

Gabriele Bruni

Seguiteci tramite la pagina Facebook e il nostro canale Instagram!

Back to top button