Cinema

Libero De Rienzo, l’attore stroncato a soli 44 anni da un infarto

Libero De Rienzo è morto di infarto a soli 44 anni. Stroncato da un infarto, nella sua casa romana, l’attore napoletano è così deceduto. Nato a Napoli nel 1977, aveva intrapreso la carriera dello spettacolo sulle orme del padre, Fiore De Rienzo, che è stato aiuto regista di Citto Maselli.

Trovato senza vita nella sua casa a Roma in zona Madonna del Riposo, dopo l’allarme lanciato da un amico preoccupato per le mancate risposte al telefono. Inutili i soccorsi dei sanitari, il corpo è stato sottoposto ad autopsia. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. A stroncarlo sarebbe stato proprio un infarto.

Benché abitasse dall’età di due anni a Roma, Libero De Rienzo era rimasto molto legato alla città di Napoli. Sposato con la costumista Marcella Mosca, lascia due figli di 6 e 2 anni. Dopo i funerali (la cui data non è stata ancora fissata) la salma sarà inumata in Irpinia, accanto alla mamma.

Libero aveva vinto il David di Donatello nel 2002 e nel 2006, nel film “Fortpàsc “di Marco Risi, interpretando il giornalista napoletano Giancarlo Siani. Tra i suoi lavori successivi, “Smetto quando voglio” nel 2014 e nel 2019 il film “A Tor Bella Monaca non piove mai”.

Ilaria Festa

Seguici su:
Instagram
Facebook
Metropolitan

Adv
Adv
Adv
Back to top button