Beauty

Liposcultura addome: cosa bisogna sapere

La Liposcultura addome più comunemente nota come chirurgia del rimodellamento corporeo, consente di eliminare le adiposità localizzate

Tramite aspirazione con micro cannule e nel contempo di modellare la silhouette del corpo: ecco perché sono in assoluto gli interventi più richiesti in chirurgia estetica. La liposuzione consente di scolpire il corpo rimuovendo depositi di grasso non desiderati da aree specifiche come l’addome, i fianchi, i glutei, le cosce, le ginocchia, gli arti superiori, il mento e il collo Liposcultura addome è un’evoluzione della liposuzione in quanto utilizza delle micro cannule per “scolpire” aree molto selezionate del corpo.

Sebbene la chirurgia del rimodellamento corporeo non deve essere considerata un sostituto della dieta e dell’esercizio fisico, la liposuzione e la liposcultura consentono di rimuovere adiposità localizzate che non possono essere eliminate in altro modo. In sintesi prima di sottoporsi a un intervento di liposuzione o Liposcultura addome bisogna tenere presente che La liposuzione e la liposcultura non servono per dimagrire ma per rimodellare il corpo

La chirurgia del rimodellamento corporeo detta anche Liposcultura addome è indicata per coloro che hanno una discreta forma fisica e una cute compatta ed elastica ma presentano delle adiposità localizzate in alcune aree del corpo che non è possibile eliminare né con la dieta né con l’esercizio fisico. Solitamente nelle donne le adiposità sono più frequentemente localizzate sui fianchi e sui glutei, quindi per esempio ricorrono più frequentemente alla liposuzione per eliminare le culotte de cheval. Per gli uomini invece il grasso tende ad accumularsi sull’addome e quindi spesso optano per la liposuzione delle cosiddette “maniglie dell’amore” esistono limiti di età per sottoporsi all’intervento di liposuzione o di liposcultura?

Non esistono limiti di età per sottoporsi a questi tipi di intervento, ma le persone più anziane, la cui pelle ha perso parte della sua elasticità, ottengono generalmente dei risultati inferiori rispetto ai pazienti più giovani. Per i pazienti in sovrappeso è consigliabile sottoporsi prima ad una dieta e solo successivamente ad un intervento di liposuzione. liposuzione: come si esegue e con quali tecniche La liposuzione consiste nell’aspirare, tramite micro cannule di metallo collegate ad un aspiratore, tessuto adiposo da aree corporee nelle quali è depositato grasso in eccesso non desiderato. La liposuzione può essere praticata su specifiche aree del corpo come fianchi, addome, pancia, cosce, glutei, polpacci ma anche viso e collo riducendo l’eventuale accumulo di grasso resistente e può essere praticata sia su una zona singola che su più zone contemporaneamente.

L’intervento di Liposcultura addome può essere eseguito in anestesia locale, se le aree da aspirare sono piccole e limitate, in anestesia tronculare o peridurale, se le zone anatomiche sono un po’ più ampie e sono ben anestetizzabili tramite questa tecnica, oppure in anestesia generale se si tratta di liposuzioni ancora più grandi o molto estese. Dopo aver addormentato “la parte” si eseguono delle piccole incisioni tramite le quali viene infiltrata una certa quantità di soluzione di acqua sterile miscelata con un vasocostrittore e anestetico locale (per rendere il risveglio indolore).La pratica dell’infiltrazione in generale permette di aspirare l’area in maniera più omogenea e simmetrica.

Adv

Related Articles

Back to top button