Calcio

Liverani: “Lecce, possiamo ancora salvarci”

La sconfitta di domenica sera al Marassi non è facile da digerire per il popolo salentino. A -4 dal Genoa e con gli scontri diretti a favore della compagne ligure, il sogno salvezza si fa difficile. Ormai le partite a disposizione sono poche, quattro turni e il campionato è terminato. Ma mister Fabio Liverani non si da per vinto e traccia la strada per la salvezza.

Liverani (Getty Images)
Liverani (Getty Images)

Liverani: “Potevamo fare di più”

C’è amarezza nelle parole del tecnico romano rilasciate a Sky Sport, parole di un allenatore che ha visto la sua squadra raccogliere meno di quanto avrebbe potuto.

“Sbagliamo troppo, purtroppo gli episodi non ci premiano. Non posso contestare nulla alla squadra. Fra Cagliari e Genova abbiamo fatto un punto, faccio davvero fatica a prenderne atto e raccontarlo. Se ne avessimo totalizzati quattro, nessuno potrebbe contestarlo”.

Queste le parole di Fabio Liverani, visibilmente provato dopo la sconfitta che ha complicato moltissimo la possibile di rivedere il Lecce in Serie A anche il prossimo anno. Un peccato, per i pugliesi, che al netto degli errori, durante l’anno, hanno dimostrato di poter competere nella massima serie italiana.

“Non è finita”

Ma mister Liverani continua a crederci. Fino a quando la matematica lo consentirà i suoi ragazzi continueranno a lottare:

“Il campo non ha detto che c’è tanta differenza fra noi e il Genoa. Io non la vedo, ci credo e la devono sentire anche i ragazzi. Cerchiamo di fare più punti possibile e vediamo dove arriviamo. Se facciamo nove punti su dodici creiamo tanti problemi agli altri. So che oggi sembra un’utopia ma abbiamo visto tante favole e io ci credo”.

È finita si dice alla fine. Mancano ancora altre partite ed i giallorossi potrebbero correre verso una salvezza clamorosa. A Lecce sperano nel miracolo.

Seguici su Metropolitan Magazine

Back to top button