Cronaca

Lo Spid delle Poste sarà a pagamento se effettuato all’ufficio postale

Da oggi 4 novembre, richiedere e attivare lo Spid di Poste italiane presso l’ufficio postale sarà a pagamento con un costo di 12 euro Iva inclusa. Continuerà ad essere gratuito se invece si farà richiesta tramite l’app apposita. La decisione è stata presa dopo un’analisi delle associazioni consumatori, che hanno rilevato complessità da parte di alcune categorie di cittadini che non riescono ad attivare l’identità digitale da remoto e non essendo titolari di un conto BancoPosta. Lo Spid è necessario per accedere ai servizi della pubblica amministrazione.

Spid Poste Italiane

Allo sportello dell’ufficio postale sarà dunque necessario pagare il servizio, mentre da remoto il servizio resterà gratuito. Per richiedere l’identità digitale serviranno un indirizzo e-mail, il numero di telefono del cellulare, un documento di identità valido (carta d’identità, passaporto, patente) e il codice fiscale. Alcune aziende che offrono lo Spid, possono richiedere una modalità di riconoscimento tramite webcam del proprio cellulare o computer.

Andrea Caucci Molara

Metropolitan Magazine Attualità. Seguiteci su Facebook

Andrea Caucci Molara

Ho 26 anni e sogno fin da piccolo di diventare giornalista. Ho sempre preferito l'edicola al negozio di giocattoli.
Back to top button