Con gli arrivi di Marras, Celiento e De Risio il Bari si è rinforzata in modo decisivo, attuando quella tanto agognata rivoluzione di cui si percepiva la necessità dalla sconfitta di Reggio Emilia. Qualcosa nel (pur ambizioso) precedente progetto era andato storto e oggi si prova a cambiare; il cambiamento passa da una nuova filosofia di gioco e quindi dal mercato. L’obiettivo è ottenere maggiore creatività nel reparto avanzato e più equilibrio in zona difensiva. Ecco gli ultimi obiettivi di Romairone, tra cui spunta il nome di Lorenzo Lollo.

Lorenzo Lollo: esperienza e solidità a centrocampo

Una rivoluzione a centrocampo sembra poco auspicabile in casa Bari, specialmente se tra i partenti dovesse annoverarsi Zaccaria Hamlili; la mezzala biancorossa è stata infatti una tra le figure maggiormente positive della passata stagione. Con una buona offerta il centrocampista bresciano potrebbe partire, per lasciare spazio a un nuovo arrivo. Le liste bloccate a 22 giocatori costringono infatti la società a operare una scrupolosa selezione, che potrebbe vedere tagliati fuori nomi importanti. Uno di questi potrebbe essere anche Bianco, altro pupillo della tifoseria pugliese.

lollo
Lorenzo Lollo ai tempi del Carpi (Credits: LaPresse – Alessandro Fiocchi)

Il possibile nuovo arrivo che porterebbe a tali cessioni illustri sarebbe quello di Lorenzo Lollo, centrocampista classe ’90 con un buon bagaglio di esperienza alle spalle. Per lui infatti due campionati di Serie B vinti da protagonista con Carpi ed Empoli e uno di Serie C sempre con gli emiliani. Portare Lollo in biancorosso vorrebbe dire consegnare ad Auteri un calciatore di categoria superiore (attualmente il suo cartellino è di proprietà del Venezia) e arricchire un reparto che l’anno passato ha sofferto più di altri. Insieme ai biancorossi, però, forte è il pressing del Palermo neopromosso sul calciatore.

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DELL’AUTORE

Seguici su Metropolitan Magazine

© RIPRODUZIONE RISERVATA