Gossip e TV

Lorenzo Biagiarelli, chi è il fidanzato di Selvaggia Lucarelli

Adv

Lorenzo Biagiarelli è nato nel 1990, non si sanno il giorno e il mese, a Cremona (Lombardia). Noto chef è conosciuto nel mondo dello spettacolo per essere, soprattutto, la dolce metà di Selvaggia Lucarelli. La Lucarelli oggi sarà ospite nel salotto di Domenica In di Mara. I due che si amano come il primo giorno condividono le stesse passioni.

Dalla presentazione sul suo blog si possono scoprire molte informazioni su di lui:

“Sono nato a Cremona, cresciuto a Senigallia (che amo molto di più), ancora Cremona e poi Milano. Per tanti anni ho vissuto di musica, cantando e suonando più o meno tutti gli strumenti, e stavo per laurearmi in storia con una tesi sul protestantesimo italiano del XVI secolo, ma quando mi sono preso un attimo per darmi un’occhiata dentro ci ho trovato pentole, coltelli e mestoli.”

E sulla sua passione per la cucina:

“Ho quindi deciso di mettermi in cucina a sperimentare, elaborare e soprattutto a cucinare, e a raccontare la storia di questo fuoco continuo, sacro e profano insieme. Senza pregiudizi, lontano dagli integralismi e dalla paura della ‘lesa maestà’ culinaria. Anche perchè viaggio. Viaggio cercando nuove avventure, torno avendo trovato nuove ricette.”

La storia d’amore tra Lorenzo Biagiarelli e Selvaggia Lucarelli

I due sono complici in tutto e amano mostrare il loro amore sui social. In occasione di Natale, la Lucarelli, ha pubblicato una foto della sua dolce metà con un costume a forma di cammello. Ha aggiunto una didascalia molto dolce:

“Da mesi mi chiede cosa voglio per Natale e io rispondo: un cammello. Non c’è un motivo per cui rispondo così, faccio la stupida per dire che ho più o meno tutto e alla fine mi manca, al massimo, un animale esotico. Allora lui ci ha lavorato perché Lorenzo ha i suoi difetti ma non quello di prendere poco sul serio quello che gli dico e alla fine eccolo qui. Con un regalo di Natale consegnato in anticipo perché il pacco di Amazon l’ho aperto io per sbaglio e quando ho visto che c’era dentro un cammello che si gonfia come i salvagente in aereo ho pensato: questo è scemo. E invece no”. Proprio così, per niente “scemo” ma incredibilmente poetico e sognatore, come continua a descrivere alla perfezione la Lucarelli: “Questo è Lorenzo, questo meraviglioso ragazzo per cui ogni giorno c’è un motivo nuovo per essere felici. E se non c’è, va bene anche quello del giorno prima. […]

Marino Sara

Seguici su:

Facebook

Metropolitan magazine

Instagram

Twitter

Adv
Adv
Adv
Back to top button