MetroNerdMovieNerd

Luca: ambientazioni e riferimenti italiani nel film Pixar

L’ultimo film Disney Pixar, Luca, è già disponibile su Disney Plus (abbonati QUI per vederlo) ed è perfetto per l’estate. Il film d’animazione è ambientato in Liguria, in particolare in una cittadina di fantasia delle Cinque Terre: Portorosso.

Gli artisti di casa Disney e Pixar, come sempre, non lasciano nulla al caso. Per realizzare questo nuovo film si sono impegnati a rappresentare un’ambientazione il più possibile fedele alla realtà. Infatti, non è mancato un viaggio del team creativo nelle terre liguri per cogliere gli aspetti del paesaggio e i dettagli della quotidianità. Il film è ambientato all’incirca negli anni ‘50/’60, questo si evince, ad esempio, dalla presenza di locandine sullo sfondo di film di quegli anni.

Luca e le ambientazioni liguri

L’ispirazione del film parte dalle origini del regista, cresciuto proprio a Genova. Lo stile delle ambientazioni è pittorico e rinuncia volutamente all’effetto realistico per lasciare libera la fantasia. Queste sono stati i punti di partenza per la creazione di Portorosso che risulta un piccolo paesino, rustico, sulla scogliera e con le classiche stradine in salita tra le case colorate e piazzette piene di vita. Il regista specifica l’approccio di creazione del film basato sulla cultura italiana, senza cadere in stereotipi:

“Ci siamo fatti guidare da un amore sincero verso questi luoghi e da un’attenzione e una ricerca specifica sulle abitudini delle persone. Per esempio sul modo di gesticolare, per capire cosa andava fatto e cosa no.”

Enrico Casarosa
Luca: ambientazioni e riferimenti italiani nel film Pixar
Luca: ambientazioni e riferimenti italiani nel film Pixar
L'ispirazione per il film Luca
Credit: Pixar

Luca e i dettagli italiani

Oltre alle ambientazioni liguri, il film Pixar Luca è caratterizzato anche da una colonna sonora arricchita da canzoni italiane. Ad esempio, sentiamo Edoardo Bennato, Gianni Morandi, Mina, Rita Pavone e altri. Un altro punto centrale del film, strettamente legato all’Italia, è la Vespa. Vista dai protagonisti come mezzo per raggiungere la libertà.

Cibi e bevande

Ovviamente il pesto non poteva mancare. I protagonisti si abbuffano di pasta al pesto condita anche con patate e fagiolini, come la tipica ricetta ligure. Anche la pasta è, quasi, l’unico piatto che vediamo e c’è anche una certa varietà. Se gli spaghetti sono il primo esempio di pasta che può venire in mente agli americani, qui vediamo soprattutto trenette e anche un breve riassunto dei vari tipi di pasta esistenti. Non manca poi il gelato, sia in mano ai passanti sia nelle gelaterie.

Luca e Alberto scoprono il gelato.
Photo credit: web

Facendo un po’ più di attenzione ai dettagli sullo sfondo, possiamo notare diverse scritte tra cui il chinotto: la bibita tipica italiana. Tra le altre bevande vediamo il caffè espresso servito in tazzina (e non in grossi bicchieri) come si fa qui in Italia. Ponendo sempre un po’ di attenzione sui dettagli, possiamo vedere una focacceria e una barca che si chiama proprio Focaccia. Si tratta di una menzione ad un altro elemento tipico ligure.

Nomi, vie e luoghi

All’inizio del film vediamo una cartina geografica che ci conferma che Portorosso si affaccia sul Mar Ligure. Inoltre, Giulia dice più volte che va a scuola a Genova. Nel paesino di Portorosso sono presenti anche i nomi delle vie delle stradine, tra questi è interessante trovare interessanti citazioni.

Oltre ai nomi delle vie, anche quelli dei personaggi non sono casuali. Giulia Marcovaldo è dedicato a Giulietta Masina e il cognome riprende un protagonista dei racconti di Italo Calvino. Ercole Visconti ricorda la casata nobiliare Visconti (che, come emblema, ha proprio un mostro marino). Il nome del gatto Machiavelli è un’altra citazione.

Altri dettagli

Luca e Alberto in una scena del film
Photo credit. web

Oltre alla tanto acclamata Vespa, possiamo notare altri mezzi di trasposto tipici. Dai piccoli pescherecci utilizzati più di una volta nel corso del film, alla bicicletta fino all’Ape. In particolare si può notare un easter egg per i fan Pixar: il pizza planet compare proprio con un’Ape. Quando Luca fantastica sui viaggi si vede che vola grazie ad un mezzo che ricorda molto i progetti di Leonardo.

Abbiamo anche un cameo di Marcello Mastroianni quando una sua foto è posta sullo specchietto della Vespa costruita da Alberto e Luca. Un altro personaggio che si nota è Pinocchio affiancato dal gatto e dalla volpe.

“Santa mozzarella” quanti dettagli nascosti! Sicuramente ce ne sono molti altri, riguarda il film con attenzione per coglierne il più possibile!

Seguici sui social:
Facebook
Instagram

Elisa Scaglia

Back to top button