Attualità

M5S non vota il Decreto Aiuti, arriva lo schiaffo al Governo

Forza Italia, ha mosso una richiesta di verifica, accusando M5s di «giocare» con «schizofrenia politica» sulla «pelle dell’Italia». “È inaccettabile, chiediamo una verifica di maggioranza per comprendere quali forze intendono sostenere il governo, e non a fasi alterne“. Il movimento 5 stelle si è sfilato dalla maggioranza per non votare il Decreto Aiuti.

Stamattina il premier Mario Draghi ha deciso di incontrare i sindacati. In questa occasione saranno affrontati diversi temi e ognuno sarà messo davanti alle proprie responsabilità.

Laura Boldrini li bastona dicendo: “Il metodo di Conte è totalmente sbagliato: per far pesare la propria esistenza mette in gioco la stabilità del Paese con scelte gravissime”.

Il decreto Aiuti e il Movimento 5 Stelle

M5S non vota il Decreto Aiuti, arriva lo schiaffo al Governo

“Assurdo voltare le spalle agli italiani, non votando un provvedimento come il dl Aiuti che stanzia decine di miliardi contro il caro bollette e il caro energia. Davanti a provvedimenti che contrastano un’emergenza nazionale servirebbe compattezza da parte di tutte le forze politiche.” Hanno affermato Iolanda Di Stasio e Primo Di Nicola.

Il testo del decreto Aiuti è stato approvato con 266 voti a favore e 47 contrari. Passa al Senato, dove dovrà essere approvato, pena la decadenza, entro la settimana.

Seguici su Google News

Sara Mellino

Back to top button