Maestri del Rinascimento, il gioco di carte e da tavolo semplificato de Lorenzo il Magnifico.

Maestri del Rinascimento si presenta come una versione semplificata e più dinamica de Lorenzo il Magnifico, ma guadagna una sua indipendenza. Gioco sviluppato dalla Cranio Creations di carte  per 1-4 giocatori dalla durata di circa 45/60 minuti. Nei Maestri del Rinascimento saremo catapultati nel Rinascimento e ci ritroveremo ad interpretare illustri cittadini di Firenze in competizione per accrescere la nostra fama ed il nostro potere.

Maestri Del Rinascimento
Box – Photo Credit: Cranio Creations

Dovremo raccogliere risorse al mercato, comprare nuove carte per accrescere la produzione, usare le capacità dei nostri Leader senza dimenticare però di dimostrare la nostra devozione al Papa. Prima di addentrarci nel gioco vero e proprio diamo uno sguardo al contenuto.

Maestri del Rinascimento, Contenuto e Regolamento

Nella scatola troviamo i seguenti componenti, alcuni anche per il gioco in solitario:

  • 4 plance personali
  • 1 struttura del mercato con la sua plancia abbinata
  • 13 biglie mercato
  • 48 carte Sviluppo ( divise in 4 colori e per ciascun colore 3 livelli)
  • 16 carte Leader
  • 12 tessere favore papale
  • 4 indicatori fede
  • 64 risorse (monete, servitori, scudi e pietre)
  • 6 tessere x3
  • 1 calamaio (token primo giocatore)
maestri del rinascimento
contenuto e preparazione tavolo di gioco – Photo Credit: Balena Ludens

Il gioco è diviso in turni in senso orario in cui ogni giocatore può effettuare le seguenti azioni:

  • Prendere risorse al mercato
  • Comprare carte sviluppo
  • Attivare la produzione.

Maestri del Rinascimento, prendere risorse al mercato

Il giocatore dovrà scegliere una riga o una colonna di biglie dal mercato e riceverà le rispettive risorse. La biglia ROSSA darà un punto fede, la biglia BLU darà uno scudo, la biglia GIALLA darà una moneta, la biglia VIOLA darà un servitore, la biglia GRIGIA darà una pietra, la biglia BIANCA non darà nulla. Dopo aver preso le risorse prendete la biglia sullo scivolo e dove indicato dalla freccia spingete la riga o colonna scelta, la biglia al capo opposto andrà a finire sullo scivolo, cambiando così il mercato.

Maestri del rinascimento
il mercato – Photo Credit: pinco11.blogspot

Le risorse ottenute devono essere messe nel magazzino. Il magazzino è composto da 3 depositi (righe). La prima riga può contenere una risorsa, la seconda ne può contenere due (che però devono essere uguali) e la terza ne può contenere tre, e anch’esse devono essere uguali tra loro. Se posizionando i propri ottenimenti nel magazzino non avete abbastanza spazio, le risorse eccedenti saranno scartate regalando un punto fede agli altri giocatori per ogni materiale scartato.

Maestri del Rinascimento, comprare una Carta Sviluppo

Pagando il costo relativo è, infatti, possibile acquistare una carta dal centro del tavolo per poi posizionarla sulla nostra plancia. Una carta di livello uno può essere posizionata in qualsiasi spazio libero della nostra plancia. Una di livello due deve essere posizionata sopra una carta di livello uno (indipendentemente dal colore) e così via.

Attivare la Produzione e Rapporto al Vaticano

Con questa azione si possono attivare le carte sviluppo che sono visibili sulla nostra plancia. Per attivarle bisogna pagare le risorse illustrate sulla pagina sinistra del libro per ricevere quelle scritte sulla pagina di destra. Quando tutte le carte sviluppo sono state attivate, le risorse acquisite andranno nel forziere. Il forziere è un magazzino senza limitazioni. Attenzione però che non è possibile usare le risorse appena ricevute da una carta sviluppo per attivare un altro potere di produzione, tutte le risorse devono venire o dal forziere o dal magazzino.

maestri del rinascimento
Plancia del Giocatore – Photo Credit: Tom’s Hardware

Mentre il Rapporto al Vaticano si attiva quando un giocatore per primo raggiunge con il proprio indicatore fede la casella Papa avviene immediatamente un rapporto in Vaticano. Tutti gli altri giocatori controllano se il proprio indicatore fede si trova in una delle caselle racchiuse nello spazio Papa preso in considerazione. Se sono al loro interno i giocatori gireranno il segnalino favore papale dal lato dei punti vittoria, altrimenti se sono più indietro lo dovranno scartare.

Azioni Leader e Fine della partita

Durante il turno è possibile giocare una o anche tutte e due le carte leader. Per giocare la carta bisogna aver soddisfatto la richiesta. Le carte assegnano punti vittoria e bonus come sconti per i prossimi acquisti, nuovi spazi nel magazzino, le biglie bianche nel mercato diventano risorse e vari altri vantaggi.

Maestri del Rinascimento
Carte Leader – Photo Credit: pinco11.blogspot

Il fine partita invece, viene attivato quando un giocatore acquista la sua settima carta oppure quando un indicatore fede di uno dei giocatori arriva sull’ultima casella del tracciato fede. Quando il fine partita viene attivato si continua a giocare fino a che tutti i giocatori non hanno completato l’ultimo turno. Solo allora la partita è terminata e si procede con il calcolo dei punti. I giocatori ora dovranno sommare:

  • i punti dalle carte sviluppo sulla propria plancia
  • quelli calcolati in base alla posizione dell’ indicatore sul tracciato fede
  • i punti vittoria dai segnalini favore papale che sono riusciti a girare
  • le carte Leader giocate
  • 1 punto per ogni 5 risorse non usate

Colui che avrà ottenuto più punti vince la partita! In caso di parità vince colui che ha più risorse non usate. E voi siete pronti a diventare dei Maestri del Rinascimento?

Seguici su:

© RIPRODUZIONE RISERVATA