Gossip e TV

Mara Venier: volto paralizzato dopo intervento odontoiatrico

Adv

Mara Venier qualche giorno fa è stata vittima di uno spiacevole incidente chirurgico. Ha un nervo lesionato ed è sotto farmaci. La conduttrice, il 31 maggio si era recata dal dentista per un problema a un dente e avrebbe dovuto subire un intervento molto veloce, l’inserimento di un impianto, ma non è stato così. L’intervento è durato 8 ore e, la Venier, tornata a casa è stata male fino a non dormire per la sensazione spiacevole, il dolore e il fastidio simile a quello di un’anestesia che non sembrava essere svanita.

Mara Venier: paresi al volo per un impianto

Ha raccontato, in un post di Instagram, l’incubo che la sta vedendo protagonista: “Amici di Instagram voglio condividere l’incubo che sto vivendo. Lunedì scorso sono andata da un dentista qui a Roma per un impianto già previsto da mesi…sono arrivata a studio (per ora non dico nome e indirizzo) alle 9.30 …sono uscita alle 17.30 dopo ore!!! Da quel momento ho perso completamente la sensibilità di parte del mio viso bocca gola labbra mento!!!!! Tralascio il resto non è questa la sede (con il dentista ne parleremo in altra sede )!!! Giovedì di corsa dal chirurgo Maxillo Facciale Valentini Valentino (che ringrazio tanto)che dopo aver verificato la situazione venerdì mi ha operata per rimuovere l’impianto che ha causato il danno !!!! Ricoverata…sala operatoria ,anestesia totale ,un incubo!!! Oggi avrò un controllo ma sarà una cosa molto lunga (sperando di evitare un altro intervento).”.

Non riuscirà a condurre Domenica In

La preoccupazione che assale la conduttrice di Domenica In è che la paresi resti o che ci voglia molto tempo per risolvere la questione. Questa domenica non sarà al timone del programma di Rai 1 perché, dopo la scorsa puntata, in cui ha provato a superare l’ostacolo con non poca difficoltà, si sente abbattuta e sofferente e non riuscirebbe a condurre il programma con il giusto stato d’animo.

Proprio in merito a questo, al Corriere.it ha dichiarato: “Il 6 giugno ho voluto provare a superare il trauma, ma è stata durissima. Avevo attacchi di panico perché temevo di non riuscire a parlare. Ero in camerino in lacrime con il direttore di Rai1, Stefano Coletta, che mi dava coraggio. (…). Domenica prossima proprio non ce la faccio. Voglio pensare a curarmi. Le mie giornate sono davvero terribili: qui a casa a Roma, mangio solo gelati, parlo poco, non dormo la notte, ho continui attacchi di panico. (…). Però spero di riuscire ad andare in onda domenica 20 giugno”.

Duro colpo per una donna che anche se ne ha passate molto, non ha mai perso il sorriso e la speranza.

Adv
Adv
Adv
Back to top button