Gossip e Tv

Mario Calabresi, chi è la moglie Caterina Ginzburg

Nella biografia di Mario Calabresi si intrecciano storie di amore, passione, talento e coraggio. Una bella famiglia e una mamma super, capace di crescere i figli dopo un dolore immenso come l’omicidio del marito e l’essere rimasta vedova giovanissima. Poi gli studi, un matrimonio, la gioia di diventare padre e una carriera brillante. Scopriamo tutto quello che è emerso sulla vita del figlio del commissario Luigi Calabresiucciso da un commando davanti a casa, a Milano, nel 1972.

La madre, Gemma Capra, si è risposata nel 1981, dopo essere rimasta vedova, con il poeta e pittore Tonino Milite. Del patrigno, Mario Calabresi ha scritto un tenero ritratto nell’annuncio della sua scomparsa, avvenuta nel 2015, pubblicato su Twitter: “Ci ha lasciati Tonino Milite, uomo generoso e creativo. Fece da papà a me e ai miei fratelli portandoci fuori dalla notte“.

Quando suo padre, Luigi Calabresi, fu ucciso, la mamma era una ragazza di 25 anni con due bimbi piccoli e un terzo in arrivo. Mario Calabresi ha tre fratelli: Paolo, Luigi e Uber (quest’ultimo nato dal secondo matrimonio di Gemma Capra). Quando il padre fu assassinato, Mario Calabresi aveva 2 anni, il fratello Paolo appena 1 e sua madre era incinta al 3° mese del terzogenito, chiamato Luigi in onore del genitore che non ha mai conosciuto).

Mario Calabresi, chi è la moglie Caterina Ginzburg

Mario Calabresi, chi è la moglie Caterina Ginzburg

Caterina Ginzburg, nipote della scrittrice Natalia, nasce a Roma e cresce a Bologna, dove all’età di ani viene eletta anche consigliera comunale. Inoltre, è la favorita numero uno per la successione di  Maurizia Rebola nel ruolo di direttore del Circolo dei Lettori di Torino. La donna vanta una lunga esperienza nella comunicazione pubblica e istituzionale, oltre che nell’organizzazione culturale. In passato ha dato il suo contributo alla fondazione di “Xkè? Il laboratorio della curiosità”, un progetto didattico avviato nel 2011 con la Fondazione per la Scuola e Compagnia di San Paolo. La Ginzburg è anche giornalista, come suo marito Mario Calabresi, e docente. Recentemente è stata confermata nel Cda del Teatro Stabile di Torino su designazione del ministero dei Beni culturali.

Laureata in Lettere e filosofia nel 1994, in passato ha vissuto e lavorato a Roma, anche come ufficio stampa di partiti, sindacati e istituzioni. Poi è volata per tre anni a New York seguendo corsi universitari e di perfezionamento della lingua. Dal 2009 vive a Torino, dove ha messo insieme le sue conoscenze, professionalità e talenti acquisiti in vent’anni di lavoro a disposizione di progetti didattici per le scuole. Infine, si è occupata anche di alcuni volumi di testimonianze relative ad alcuni progetti di responsabilità sociale per Ferrero e alcuni contenuti in tema di CSR per Ferrero in Expo. Ha insegnato in qualità di tutor al Master di giornalismo dell’Università di Torino. Sposata con il giornalista Mario Calabresi: dal loro matrimonio sono nate due figlie gemelle.

Back to top button